martedì, 7 Febbraio 2023
HomeUltim'oraUnatras pronta a scendere in piazza

Unatras pronta a scendere in piazza

Il prossimo 28 aprile in dieci delle maggiori città italiane ci saranno le manifestazioni dell’autotrasporto per chiedere al Governo il pieno rispetto degli impegni assunti con la categoria. Questa la decisione assunta dal Comitato Esecutivo Unatras (l'Unione nazionale delle associazioni dell'autotrasporto merci) riunitosi ieri 28 marzo a Roma.
In una situazione in cui costi per le imprese hanno raggiunto dei limiti insostenibili, in primis quello del gasolio, le imprese non possono più attendere l’emanazione del decreto necessario all’applicazione delle sanzioni previste dall’art. 83 bis.
Altrettanta urgenza riveste la modifica del calendario dei divieti di circolazione dei mezzi pesanti e inoltre vanno immediatamente definite le procedure per rendere spendibili al più presto le risorse stanziate a favore degli autotrasportatori.
L’Unatras chiederà un incontro urgente al Governo e solo in caso di una sollecita risoluzione delle questioni ancora irrisolte si potrà riconsiderare l’avvio delle iniziative decise oggi.

Da Unatras

Luca Barassi
Luca Barassi
Direttore editoriale e responsabile.
X