lunedì, 17 Gennaio 2022

TNT

TNT, l’azienda di consegne espresse leader nel mondo, ha inaugurato oggi la prima flotta di veicoli totalmente elettrici attiva in Cina.
L’introduzione di una flotta, inizialmente composta da 5 veicoli, è un’ulteriore dimostrazione dell’impegno di TNT nella riduzione delle emissioni nocive nell’industria del trasporto.
Peter Bakker, CEO del Gruppo TNT, insieme a rappresentanti del Governo tra cui Camiel Eurlings, Ministro olandese dei Trasporti, ha presentato il primo veicolo elettrico al Responsabile del Forum dei Trasporti svoltosi all’interno del Padiglione Olandese dell’Expo mondiale di Shanghai. 
“Siamo impegnati nello sviluppo sostenibile dell’industria del trasporto espresso nel mondo. Sono davvero orgoglioso che TNT stia compiendo azioni per introdurre veicoli a emissioni-zero in Cina – ha commentato Peter Bakker – “dal momento che la Cina rappresenta uno dei nostri più importanti mercati, il lancio di oggi è un significativo passo in direzione del nostro impegno per un futuro sostenibile”.
“L’obiettivo globale di TNT è ridurre del 45% le proprie emissioni di CO2 entro il 2020: come parte della nostra vision aziendale – ha aggiunto Bakker – TNT vuole contribuire a diminuire le emissioni di anidride carbonica del settore “express” attraverso le nostre attività quotidiane”.
In contemporanea con il lancio della flotta elettrica, TNT ha anche organizzato un Forum sul “Trasporto Responsabile” al Padiglione Olandese dell’Expo di Shangai. Il meeting ha fornito ai partecipanti una base per discutere delle sfide relative all’aumento delle emissioni di CO2 e alla sicurezza nel trasporto stradale, condividendo le esperienze e i casi di successo con l’intento di aiutare governi e aziende a raggiungere i loro obiettivi. Supportato sia dalle autorità cittadine che dal Ministero dei Trasporti olandese, il forum ha visto la partecipazione di 100 persone, tra le quali molti esponenti del mondo dell’industria, della ricerca e delle associazioni ambientali.
“Abbiamo apprezzato – ha aggiunto Bakker – la presenza sia del Governo sia della Comunità locale, entrambi impegnati a promuovere un concetto di trasporto “verde” e sicuro in Cina, creando le premesse per una condivisione delle best-pratice nei mercati di entrambi i Paesi”.
Realizzata da Dongfeng Motor, azienda leader in Cina nella produzione automobilistica, la flotta elettrica TNT è stata progettata, costruita e assemblata in loco. Dopo un test di tre mesi concluso con successo, la flotta è adesso pienamente operativa all’interno dell’area di Shangai.

“Dongfeng è una delle prime aziende automobilistiche a investire nella ricerca e nello sviluppo di veicoli alimentati con energie alternative in Cina. All’interno del settore automobilistico siamo diventati un punto di riferimento nello sviluppo di veicoli elettrici attraverso la promozione del trasporto a bassa emissione – ha affermato il Presidente di Dong Feng Motor Xu Ping.  I veicoli alimentati con nuove energie rappresentano il futuro – ha continuato – motivo per cui è centrale per la nostra strategia sviluppare un’industria più sostenibile. Dongfeng è fortemente impegnata nel promuovere su larga scala l’adozione di veicoli alimentati con energie alternative, quindi siamo molto onorati di essere qui oggi, con TNT, uniti nel cammino verso un futuro a ridotto impatto ambientale”.

Progettati per rispondere alle esigenze operative del settore “express”, questi veicoli a emissioni-zero sono alimentati da batterie al litio e adottano un sistema high-tech di monitoraggio che registra i consumi durante l’attività, permettendo così una continua ottimizzazione dei giri di consegna. I veicoli richiedono solo due ore e mezza per una completa ricarica (meno di un’ora per una ricarica veloce adatta a un breve viaggio), che garantisce un’autonomia di 120 Km.

X