giovedì, 18 Agosto 2022
HomeInfrastruttureScania, un circuito di prove per veicoli a guida autonoma a Södertälje

Scania, un circuito di prove per veicoli a guida autonoma a Södertälje

Scania annuncia un investimento di 100 milioni di euro per la realizzazione di un nuovo circuito di prove a Södertälje dedicato ai futuri veicoli autonomi ed elettrificati che il produttore svilupperà

“La nostra ambizione è quella di essere leader nell’elettrificazione dei veicoli pesanti e rafforzare nel tempo anche le nostre capacità nella progettazione e produzione di veicoli autonomi. Ci vorranno grandi investimenti per essere all’avanguardia. Stiamo valutando la costruzione di un circuito di prova adatto ai veicoli del futuro, per soddisfare la domanda di veicoli autonomi ed elettrici che ci aspettiamo crescerà velocemente”, afferma Anders Williamsson, Head of Industrial Operations, Scania.

Un circuito di prove a Södertälje per veicoli autonomi ed elettrificati

Scania ha recentemente completato la costruzione di una nuova fonderia e sono in corso i lavori di realizzazione di un nuovo edificio per l’assemblaggio delle batterie, entrambi situati a Södertälje. Ora, Scania prevede un altro investimento di circa 100 milioni di euro per la realizzazione di un nuovo circuito di prova, nonché di un ampliamento dei circuiti già esistenti.

“Continuiamo a investire localmente a Södertälje, per essere vicini all’intera catena di produzione, sviluppo e test. Ciò è vitale per Scania tanto quanto lo è per i veicoli in circolazione nella regione di Stoccolma e per la capacità della Svezia di assumere un ruolo guida nello sviluppo di soluzioni di trasporto sostenibili”, afferma Williamsson.

Se la domanda di Scania al consiglio di amministrazione sarà accolta, l’ambizione è di iniziare i lavori nel 2022, con l’obiettivo di concluderli entro il 2026.

Redazione
Redazionehttps://www.trasportale.it
Il canale di informazione e comunicazione multimediale del mondo del trasporto.
X