mercoledì, 10 Agosto 2022
HomeUltim'oraSBTi conferma gli ambiziosi obiettivi climatici di MAN

SBTi conferma gli ambiziosi obiettivi climatici di MAN

MAN Truck & Bus sarà “greenhouse gas neutral” entro il 2050. L’adesione a SBTi è una delle strade percorse dal Costruttore per la sostenibilità

MAN Truck & Bus ha aderito allo SBTi per assumersi le sue responsabilità e contribuire a limitare il cambiamento climatico. Aderendo, si è impegnata a definire obiettivi vincolanti su base scientifica per ridurre le emissioni di gas serra dannose per il clima e implementarli in modo coerente, sia a breve termine entro il 2030, sia a lungo termine in linea con il suo obiettivo di neutralità completa a zero emissioni.

MAN pubblicherà con continuità i progressi nel raggiungimento dei suoi obiettivi climatici come parte integrante del suo impegno sulla sostenibilità.

MAN Truck & Bus sarà “greenhouse gas neutral” entro il 2050

MAN Truck & Bus punta a diventare, al più tardi entro il 2050, “greenhouse gas neutral” (neutrale nei confronti dei gas serra) e si è impegnata già nel 2021 nell’iniziativa di protezione del clima “Science Based Targets Initiative” (SBTi). Il primo passo è ridurre del 70% le emissioni di gas serra (GHG) nei propri siti entro il 2030 rispetto al 2019. Al contempo, le emissioni di gas serra per chilometro dei veicoli venduti da MAN devono essere ridotte del 28% entro il 2030, rispetto sempre all’anno base 2019. Il tutto per essere coerente con gli obiettivi dell’Accordo di Parigi sul clima e contribuire così a contrastare i cambiamenti climatici.

La sostenibilità come pilastro centrale della strategia MAN

Come ha dichiarato il CEO MAN Alexan-der Vlaskamp “Stiamo perseguendo obiettivi chiari per affrontare il cambiamento climatico. La sostenibilità è un pilastro centrale della nostra strategia: la decarbonizzazione dell’intera catena del valore gioca un ruolo chiave in questo e i nostri prodotti, che attualmente rappresentano circa il 98% delle nostre emissioni di gas serra, sono lo strumento principale. Stiamo quindi sviluppando l’elettrificazione della nostra flotta su larga scala. Già oggi, la domanda di e-bus o soluzioni elettrificate per la distribuzione urbana di merci sta aumentando in modo significativo. Inizieremo a produrre e-truck pesanti all’inizio del 2024”.

Cos’è SBTi

SBTi (Science Based Targets Initiative) è una partnership tra il CDP (Carbon Disclosure Project), il Global Compact delle Nazioni Unite, il World Resources Institute (WRI) e il World Wide Fund for Nature (WWF). L’iniziativa supporta le aziende nella definizione di obiettivi in linea con l’Accordo di Parigi sul clima, adottato dalle Nazioni Unite nel 2015. Secondo tale accordo, il riscaldamento globale dovrebbe essere limitato, se possibile, a 1,5°C ma almeno ben al di sotto di 2°C rispetto ai livelli preindustriali.

Valeria Di Rosa
Valeria Di Rosa
Coordinatrice editoriale di Trasportare Oggi in Europa. [email protected]
X