giovedì, 30 Giugno 2022
HomeVeicoliIl veicolo refrigerato ad energia solare di CHEREAU e Sono Motors

Il veicolo refrigerato ad energia solare di CHEREAU e Sono Motors

CHAREAU e Sono Motors stanno collaborando per la realizzazione di un rimorchio che sarà alimentato con pannelli solari

Continuano le sperimentazioni di CHEREAU sull’energia solare che lancia un nuovo rimorchio che avrà un’unità di refrigerazione elettrica alimentata a batteria con due modalità di ricarica: presa di corrente a 380 volt e pannelli solari che saranno in grado di fornire all’unità di refrigerazione un’alimentazione supplementare fino a 9,8 kW.

Per la realizzazione di questo rimorchio CHEREAU sta collaborando con Sono Motors, fornitore di mobilità solare.

Un veicolo ecologico

Il rimorchio di CHEREAU sarà abbinata a una carrozzeria CHEREAU Performance dotata di isolamento VIP (Vacuum Insulated Panels) e del kit aerodinamico CHEREAU: l’AeroTop-C che consente di risparmiare fino a 0,3L/100 km e l’AeroFlap-C che arriva fino a 0,7L/100 km di risparmio di carburante. Le due appendici combinate offrono una riduzione dei consumi fino a 1,1L/100 km.

La collaborazione tra CHEREAU e Sono Motors

Sono Motors doterà il tetto e le fiancate di un rimorchio CHEREAU esistente di 54 moduli solari utilizzando il processo VaPV (vehicle applied photovoltaics), sviluppato appositamente per le carrozzerie refrigerate. I moduli solari ad alta efficienza, di tipo automobilistico, coprono una superficie di 58,9 m² e forniranno fino a 9,8 kW di energia in totale nei momenti di picco. L’energia solare verrà utilizzata per far funzionare l’unità di refrigerazione ricaricando la batteria principale. Ciò consentirà di risparmiare fino a 6.000 litri di carburante e di ridurre le emissioni locali di CO2 di oltre 15 tonnellate all’anno per veicolo rispetto a una soluzione diesel.

Valeria Di Rosa
Valeria Di Rosa
Coordinatrice editoriale di Trasportare Oggi in Europa. [email protected]
X