lunedì, 5 Dicembre 2022
HomeUltim'oraRimborso pedaggi 2008

Rimborso pedaggi 2008

L'Albo degli Autotrasportatori approva la delibera per presentare le domande relative al 2008. Prevista solamente la procedura telematica.

Nella seduta del 28 maggio scorso, il Comitato Centrale dell'Albo degli Autotrasportatori ha approvato la deliberazione 15/09 sulle procedure per chiedere il rimborso dei pedaggi autostradali relativi al 2008. Il rimborso può essere chiesto per i transiti autostradali eseguiti dal 1° Gennaio al 31 Dicembre del 2008 con veicoli di categoria Euro 2, 3, 4 o superiore ed appartenenti alle classi B, 3, 4 e 5 del sistema di classificazione assi sagoma. Il fondo disponibile ammonta a 58,5 milioni di euro. Secondo un comunicato dell'Albo, non si esclude che tale somma possa essere aumentata nel corso dell'anno.

Categorie – Come è già avvenuto negli anni precedenti, le cifre dei rimborsi dipendono dalla classe di emissioni del veicolo, secondo un indice che deve essere applicato all'ammontare dei pedaggi per singola unità, secondo il seguente schema: 1 per i camion Euro 2; 1,5 per i camion Euro 3; 1,75 per i camion Euro 4 e superiori. Sono completamente esclusi dal rimborso i veicoli con motori Euro Zero ed Euro 1.

Percentuali – La percentuale di sconto dipende dal fatturato globale, secondo il seguente schema:

Da 51.646,00 a 206.583,00 euro, riduzione del 4,33%
Da 206.584 a 516.457 euro, riduzione del 6,50%
Da 516.458 a 1.032.914 euro, riduzione del 8,67%
Da 1.032.915 a 2.582.284 euro, riduzione del 10,83%
Oltre 2.582.284,00 euro, riduzione del 13,00%.

Notte e deviazioni – La norma prevede specifiche riduzioni per i viaggi notturni: i transiti effettuati con ingresso in autostrada tra le ore 22 e le 2, oppure uscita tra le ore 2 e le 6, hanno diritto ad un'ulteriore riduzione compensata pari al 10% delle percentuali esposte nella precedente tabella. Per quanto riguarda i rimborsi dei pedaggi corrisposti per le deviazioni obbligatorie in autostrada dalla viabilità ordinaria, per il 2008 sono stati riconosciuti solo per le deviazioni dalla SS 16 Adriatica (nel tratto compreso tra i comuni di Gabicce Mare e Vasto) alla corrispondente tratta autostradale della A14 nel periodo tra il 27 Giugno e il 7 Settembre 2008, dalle ore 19.00 alle ore 5.00.

Domande – Le domande per ottenere tali benefici devono essere inoltrate solamente per via telematica nel periodo compreso tra le ore 14 del 1 luglio alle ore 14 del 30 luglio. L'Albo informa di avere migliorato il sistema per l'invio delle richieste al Comitato Centrale. Il software elaborato dagli esperti informatici del Comitato Centrale prevede che l'utente venga seguito nell'inserimento dei dati, impedendo così anomalie, mentre una guida alla compilazione sarà disponibile in ogni momento nella stessa area. Le imprese che compilano quest'anno per la prima volta la domanda devono assicurarsi di possedere il kit per la firma elettronica, necessaria per poter validare il documento. Tale kit – che comprende il software crittografico e il lettore da collegare al computer – è distribuito da certificatori abilitati iscritti in un elenco pubblico. Tra questi ci sono Infocamere, Poste Italiane ed alcune banche.

Da Trasporto Europa

Luca Barassi
Luca Barassi
Direttore editoriale e responsabile.
Articolo precedente
Articolo successivo
X