venerdì, 27 Maggio 2022
HomeVeicoliRenault Trucks T 2016: riduce i consumi e guadagna in carico utile

Renault Trucks T 2016: riduce i consumi e guadagna in carico utile

Renault Trucks T, eletto International Truck of the Year 2015, si è rapidamente affermato tra i clienti per le sue qualità. Per raggiungere il top dell’eccellenza, Renault Trucks continua la ricerca e lo sviluppo “ Il riscontro ottenuto dai clienti ci mostra che il T offre ottime prestazioni in termini di consumi e di qualità della guida”, spiega Sophie Riviere, Responsabile gamma Lunghe distanze di Renault Trucks. “ Per garantire ai nostri clienti un ulteriore riduzione dei costi, abbiamo lavorato su tre aree principali: migliorare l’aerodinamica del veicolo per ridurre i consumi di carburante, ridurre il peso per favorire il carico utile e migliorare la guida-economica grazie ad un sistema di navigazione abbinato al GPS”.

Renault Trucks ha lavorato al miglioramento dell’aerodinamicità dei veicoli utilizzando il veicolo sperimentale Optifuel Lab 2. Grazie a questi studi sul T 2016 è previsto uno spoiler sotto il paraurti: “ Questo spoiler consente di orientare meglio i flussi d’aria che passano sotto il veicolo riducendo in modo significativo i disturbi aerodinamici, fonti potenziali di maggior consumo” spiega Sophie Riviere. “ Inoltre sul T 2016 viene introdotto un nuovo deflettore del detto più leggero e senza strutture metalliche, che consente al veicolo una migliore penetrazione dell’aria”. In base alla configurazione del veicolo, il cliente può risparmiare un ulteriore 2% di carburante, rispetto al veicolo attuale.

Per quanto riguarda il telaio, la priorità è stata data alla riduzione del peso. Diversi componenti sono stati riprogettati o alleggeriti, in modo da garantire il maggior carico utile agli operatori fino ad arrivare a 114 kg in più. Anche i motori DTI 11 e DTI 13 hanno beneficiato di un ulteriore sviluppo, consentendo una miglior combustione e quindi una riduzione dei consumi di carburante. Sono motori conformi alle normative E6 standard C, obbligatori dal 31 dicembre 2016.

La principale novità di questi motori è l’introduzione dell’iniezione common rail sul DTI 13. “L’affidabilità e l’efficienza di questo sistema sul motore 11 litri, in termini di risparmio di carburante, ci ha spinti a proporre lo stesso sistema sul motore 13 litri”, conferma Sophie Riviere, “ già performante, il motore 13 litri si propone come una soluzione economica per i trasportatori che operano su percorsi accidentati o che trasportano carichi pesanti”. I motori sono accoppiati ad una nuova generazione di cambio robotizzato Optidriver.

Renault Trucks affianca al lancio del T 2016 un’offerta di nuovi servizi, atti a ridurre i consumi. Ad esempio il regolatore di velocità Optivision abbinato al GPS. Questo sistema consente di gestire e ottimizzare l’andamento del veicolo, basandosi su dati di un precedente veicolo che ha percorso lo stesso tratto di strada. “ Quando si affronta un tratto di discesa, ad esempio, il sistema farà in modo che il veicolo utilizzi il più possibile l’inerzia”, “e quando si è in cima ad una salita, manterrà il veicolo con una marcia alta e più economica, in previsione di una imminente discesa”.

Durante ogni viaggio, il sistema registra i dati di posizione GPS non solo del proprio veicolo ma anche di tutti gli altri mezzi equipaggiati con Optivision che hanno percorso lo stesso itinerario. I dati scambiati via GPRS sono disponibile per poter risparmiare carburante fin dal primo viaggio. Con l’offerta Fuel Eco+, che unisce il pacchetto Fuel Eco e Optivision i trasportatori sono in grado di ridurre il consumo di carburante fino al 5%.

 

X