sabato, 3 Dicembre 2022
HomeVeicoliRenault Trucks festeggia coi Lionesi

Renault Trucks festeggia coi Lionesi

Renault Trucks non finisce di stupire e dopo il mega evento dell’11 giugno scorso, durante il quale sono state presentate alla stampa internazionale le nuovissime e rivoluzionarie gamme, ora festeggerà questo lancio con i Lionesi. Già, perché proprio a Lione, culla storica del Costruttore da oltre un secolo, il 6 e 7 luglio la Losanga celebrerà questo evento col grande pubblico, portando nel centro della città, in Place Bellecour, i nuovi camion che verranno presentati in maniera spettacolare. Il prossimo week end si preannuncia per i Lionesi, insomma, a dir poco sorprendente. 

Una vasta esposizione di veicoli d’epoca farà loro ripercorrere un secolo di storia del marchio.  Attraversando gli anni da Berliet fino a Renault Trucks, 10 veicoli saranno esposti in Rue de la République, la principale via dello shopping nel 2° distretto di Lione. Questo storico percorso, attraverso il patrimonio del marchio, inizierà con l’esemplare unico M, veicolo emblematico di Berliet, risalente al 1910 e classificato come “monumento storico”. Il percorso sarà segnato da modelli che hanno contribuito allo sviluppo del camion e del trasporto su strada, accompagnato da immagini evocative della storia industriale e commerciale di Renault Trucks, da Berliet fino ai giorni nostri.  

Scoprire i nuovi camion attraverso illusioni ottiche…

I veicoli della nuova gamma Renault Trucks saranno presentati in modo eccezionale: appariranno fisicamente in quattro enormi anamorfosi, creati dall’artista François Abelanet, che rappresenteranno mondi surreali. Queste immagini deformate, che si possono vedere nelle loro giuste proporzioni solo se osservate da una certa angolazione, si estenderanno lungo la Place Bellecour, su una superficie di oltre 6.000 m². La più grande di queste immagini coprirà 4.071 m². Tale superficie dovrebbe darle il diritto di entrare nel Guinness World Records. “Ci saranno diversi “quadri emergenti” sulla Place Bellecour, e nessuno riuscirà a capire il trucco che sta dietro. In effetti, il trucco non c’è. L’anamorfosi, infatti, è prodotta da calcoli estremamente precisi, ma anche da un tocco di fantasia”, spiega François Abelanet. Gli spettatori che vorranno, potranno vivere l’esperienza in modo diretto camminando sul dipinto per poi farsi fotografare come parte di esso.

Renault Trucks Village

Per tutto il fine settimana, il Costruttore offrirà agli spettatori la possibilità di visitare il Renault Trucks Village, dove ci saranno attrazioni per i più piccoli (Laboratori di disegno, camion telecomandati, ecc.), ma anche per i più grandi con uno studio fotografico e simulatori di guida. Infine, il grande pubblico potrà vedere, per  gamma Renault Trucks, salirci a bordo e godere di un’esperienza assolutamente unica.

X