martedì, 7 Febbraio 2023
HomeVeicoliRenault e Qualcomm, software e non solo con Ampere

Renault e Qualcomm, software e non solo con Ampere

L’obiettivo è co-sviluppare un’architettura di piattaforma centralizzata per veicoli elettrici software-defined alimentati dallo Snapdragon Digital Chassis

Il Gruppo Renault e Qualcomm Technologies, Inc. hanno annunciato – lo scorso 9 novembre 2022 – l’intenzione di portare la loro collaborazione tecnologica a uno step successivo, fornendo un’architettura di calcolo centralizzata per la prossima generazione di veicoli definiti dal software di Renault. Conosciute come “Piattaforme Software-Defined Vehicle (SDV)”, le piattaforme automobilistiche ad alte prestazioni saranno basate sulle soluzioni Snapdragon® Digital Chassis™ di Qualcomm Technologies, Inc. e supporteranno l’abitacolo digitale, la connettività e i sistemi avanzati di assistenza alla guida (ADAS). Le aziende hanno inoltre annunciato che Qualcomm Technologies, o una delle sue affiliate, investirà anche nell’azienda elettrica e di software del Gruppo Renault, denominata Ampere.

Alimentare il “Software Defined Vehicle” con soluzioni tecnologiche avanzate

Come estensione delle collaborazioni tecnologiche in corso tra le aziende, il Gruppo Renault e Qualcomm Technologies intendono fornire un’architettura SDV di nuova generazione che sfrutti soluzioni estensibili e flessibili per rispondere alle esigenze e ai requisiti in evoluzione dei veicoli.

A partire dal 2026, i veicoli Renault utilizzeranno la piattaforma SDV, comprese le nuove generazioni di Snapdragon Digital Chassis, progettate per alimentare i nuovi cockpit Android e rendere l’esperienza di bordo più coinvolgente e personale; e centralizzeranno altre funzioni del veicolo, come l’assistenza avanzata alla guida (ADAS), la carrozzeria, il telaio, la telematica, la connettività, le Power Line Communications (PLC), la sicurezza e la cybersecurity nella Physical Computer Unit (PCU). Questo ottimizzerà i costi di hardware e software, consentendo la connessione all’Unità di Interfaccia Fisica (PIU), che fornisce l’interfaccia zonale con gli attuatori del veicolo. Parallelamente, l’architettura SDV è progettata per essere aperta ad altri produttori di veicoli.

Accordo di sourcing: per ottimizzare i costi del “Software Defined Vehicle”

Lavorando con Qualcomm Technologies, uno dei leader mondiali nei semiconduttori e nel software, il Gruppo Renault mira a ottimizzare i propri piani di sviluppo e commercializzazione attraverso un approccio di co-sviluppo, che fornisce le giuste capacità di piattaforma a livello di sistema per hardware, software e servizi.

La crescente collaborazione tecnologica tra il Gruppo Renault e Qualcomm Technologies è iniziata nel 2018. Da allora, Renault ha inserito le piattaforme Snapdragon Cockpit nel sistema multimediale OpenR Link della Renault Megane E-Tech Electric e ha in programma di utilizzare le soluzioni Snapdragon Digital Chassis per offrire connettività senza soluzione di continuità ed esperienze intelligenti in auto ai propri conducenti e passeggeri.

“Dal cellulare all’automobile con una tecnologia avanzata e rivoluzionaria, il Software Defined Vehicle è il futuro dell’industria automobilistica: si tratta di soddisfare le aspettative in termini di funzionalità e servizi, controllando al contempo la complessità e i costi”. Il Gruppo Renault sta rafforzando la sua collaborazione strategica con Qualcomm Technologies, uno dei principali attori della tecnologia mobile e automobilistica, per portare sul mercato automobilistico la prima piattaforma Software Defined Vehicle aperta e orizzontale. La combinazione dell’esperienza del Gruppo Renault nella tecnologia automobilistica e della comprovata leadership di Qualcomm Technologies nei semiconduttori ad alte prestazioni e a basso consumo, nel software e nelle piattaforme di sistema, ci consentirà di fornire una piattaforma software-defined vehicle scalabile, competitiva e innovativa per guidare l’ecosistema dei servizi e fornire valore ai nostri clienti”. Luca de Meo, CEO Renault Group

“Qualcomm è molto orgogliosa del suo rapporto con il Gruppo Renault e dell’espansione della nostra collaborazione per definire insieme l’auto del futuro con semiconduttori, software e servizi leader. Siamo entusiasti che le nostre soluzioni Snapdragon Digital Chassis giochino un ruolo centrale nell’inaugurare la loro prossima generazione di veicoli software-defined e contribuiscano ad accelerare la trasformazione digitale dell’automobile.” Cristiano Amon, Presidente e CEO, Qualcomm Incorporated.

 

A. Trapani
A. Trapanihttps://www.andreatrapani.com
Redattore e Responsabile Area Web Trasportare Oggi in Europa
X