lunedì, 26 Settembre 2022
HomeLogisticaRegione Veneto investe nell’idrovia

Regione Veneto investe nell’idrovia

La Giunta regionale, su iniziativa dell’assessore alle politiche della mobilità, ha approvato il piano 2010 degli interventi di manutenzione e di ristabilimento di opere di navigazione interna interregionale riguardanti il Veneto, per il quale è prevista una spesa complessiva di un milione 400 mila euro.

L’iniziativa in questione rientra nelle azioni intraprese dalle Regioni della pianura Padana per sviluppare e garantire questa modalità di movimentazione e trasporto – ha ricordato l’assessore – che vede il Veneto in una posizione strategica e preminente di collegamento tra l’entroterra e il mare. Gli interventi previsti dal piano saranno realizzati dalla società controllata Sistemi Territoriali s.p.a.

Queste le iniziative previste, tutte relative alla Linea navigabile Fissero – Tartaro – Canalbianco e Po Brondolo.

Interventi per il recupero di un’imbarcazione militare affondata in località Smergoncino, nel comune polesano di Loreo, con bonifica bellica e sistemazione arginale, 300 mila euro.

Interventi di manutenzione e ripristino della funzionalità delle porte vinciane della conca di Canda e della relativa impiantistica, 200 mila euro.

Manutenzione degli specchi acquei con smaltimento dei rifiuti e dei prodotti erbosi accumulati a ridosso dei sostegni, 95 mila euro.

Manutenzione di aree verdi di pertinenza degli impianti e delle sedi di Sistemi Territoriali, 85 mila euro.

Messa in sicurezza di tratti del rilevato arginale del canale di Valle, in comune di Chioggia, con il ripristino della impermeabilità e della stabilità degli argini hanno manifestato problemi di filtrazione verso la campagna e le abitazioni limitrofe, aumento della quota di ritenuta e interventi di ripresa frane, 720 mila euro.

Luca Barassi
Luca Barassi
Direttore editoriale e responsabile.
X