domenica, 27 Novembre 2022
HomeVeicoliNuovo Fuso Canter: ora anche 4x4

Nuovo Fuso Canter: ora anche 4×4

La nuova generazione del Fuso Canter, completamente rinnovata sia dal punto di vista tecnico che estetico, è da oggi disponibile anche in versione con trazione integrale inseribile. Grazie alle spiccate doti fuoristradistiche, Fuso Canter 4×4 è ideale per gli impieghi su terreni difficili, nei cantieri, nel settore energetico o per i vigili del fuoco. E’ adatto, inoltre, per essere utilizzato dalle amministrazioni comunali per i servizi di viabilità invernale con pala spazzaneve e spargisale. La larghezza di soli due metri gli permette di operare agevolmente anche in spazi ridotti.
 
Canter 4×4, grazie alla trazione integrale inseribile, dimostra la propria efficienza in tutte le situazioni in cui l’aderenza al fondo stradale diminuisce. Il carico utile elevato e la funzione start/stop, disponibile a richiesta, rendono il veicolo uno strumento di lavoro particolarmente redditizio.
 
Restano invariati i punti di forza funzionali del Canter: maneggevolezza (diametro di volta pari a 13,5 m con passo di 3.415 mm), struttura con cabina avanzata dal minimo ingombro, robustezza, integrazione ergonomica della leva del cambio manuale nella plancia portastrumenti, alti livelli di sicurezza passiva e scarsa usura dei freni grazie al freno motore di serie. Il Canter 4×4 con la denominazione 6C18 è disponibile con peso totale a terra di 6,5 tonnellate, cabina Comfort e potenza di 129 kW (175 CV). La trazione integrale si può inserire e disinserire durante la marcia ed il bloccaggio del differenziale per l’asse posteriore è disponibile di serie.

Luca Barassi
Luca Barassi
Direttore editoriale e responsabile.
X