martedì, 25 Gennaio 2022

Maxiti: ultimo miglio elettrico per Greenways Services

I dieci  Maxity 100% elettrici Renault Trucks in dote alla Greenways Services, hanno già percorso 220 mila Km dal 2011 ad oggi, viaggiando tra Parigi e periferia per le consegne dell’ultimo miglio. E presto alla flotta dell’azienda se ne aggiungeranno altri due grazie all’aumentato volume d’affari.

Il nostro obiettivo è quello di coniugare il rispetto per l’ambiente con la qualità del servizio“, spiega Nicolas Morisse, Amministratore Delegato di Greenway Services. “Grazie ai Maxity Elettrici in nostro possesso, siamo in grado di garantire ai nostri clienti  ‘consegne dell’ultimo chilometro’ totalmente prive di emissioni inquinanti e sonore, mantenendo così al minimo il disturbo per coloro che vivono in prossimità delle nostre attività.”

Oui, je suis 100% électrique
In esclusiva per Renault Trucks, il Maxity Elettrico ha tutte le carte in regola per soddisfare le esigenze di Greenway Services. Questo veicolo, avente un carico utile di circa 1,5 t, è alimentato da batterie di ultima generazione agli ioni di litio, che possono essere ricaricate in sette ore ad un costo di circa 2 € al giorno. Le batterie, con una carica completa, consentono al veicolo di percorrere circa 100 km al giorno. “L’elevata capacità di carico e l’ottimo funzionamento del Maxity Elettrico, ci permettono di elaborare piani logistici adeguati alle esigenze dei nostri clienti, permettendoci di ottimizzare i nostri giri e di ammortizzare i maggiori costi derivanti dall’investimento nella soluzione ‘all electric” “, spiega Nicolas Morisse. Greenway Services ha adottato un approccio ambientale globale, offrendo ai propri clienti servizi aggiuntivi alle consegne, come la raccolta e il riciclaggio degli imballaggi e il Green Box (raccolta di pile, lampade, carta e materiali di consumo).

Il “verde” piace

Mentre i Maxity Elettrici gestiti da Greenway Services servono principalmente autorità locali particolarmente attente nel limitare le emissioni inquinanti e sonore, diversi clienti del vettore iniziano a prestare sempre più attenzione al trasporto “verde”: “Alcuni dei nostri clienti di lunga data, come ad esempio l’Occitane in Provenza e Yves Rocher sono già fortemente impegnate a preservare l’ambiente, e l’utilizzo di una modalità di trasporto a zero emissioni consente loro di perseguire ulteriormente i loro impegni“, aggiunge Nicolas Morisse. “Anche altre aziende stanno perseguendo questa nuova strategia convertendosi, per alcune tipologie di consegne, a modalità di trasporto 100% elettriche.”

X