venerdì, 27 Maggio 2022
HomeIveco e Iveco Bus presenti a COP 21

Iveco e Iveco Bus presenti a COP 21

Nell’ambito della 21° Conferenza delle Nazioni Unite sui cambiamenti climatici (COP 21), che si è aperta a Parigi il 30 novembre, Iveco e Iveco Bus hanno presentato ai professionisti del trasporto e al grande pubblico, 16 veicoli dalle motorizzazioni particolarmente efficienti dal punto di vista ambientale.

Da tempo infatti, hanno accettato la sfida di preservare la qualità dell’aria e di ridurre le emissioni di CO2 entrando nel mondo dei metodi di trasporto meno inquinanti e più silenziosi, con un’offerta di soluzioni alternative ai veicoli “100% Diesel”: la particolarità dei veicoli Euro VI dotati dell’esclusivo sistema per abbattere le emissioni HI-SCR, le nuove alimentazioni a gas naturale compresso (CNG) o liquido (LNG), le versioni dotate di trazione ibrida con la funzione “Arrive & Go”, o in versione totalmente elettrica.

Questi 16 veicoli sono così suddivisi:

– 12 Stralis CNG in servizio a Parigi che garantiscono le consegne ai punti vendita Carrefour
– uno Stralis 26t CNG in esposizione a Le Bourget
– un trattore stradale Stralis LNG, esposto nell’ambito del progetto BioGNVal
– un Daily minibus elettrico da 16 posti e due autobus turistici Magelys Euro VI, impiegati per il trasporto delle delegazioni e dei funzionari che partcipano alla COP 21.

Da sempre apprezzati per affidabilità, prestazioni ambientali e consumi ridotti, i motori montati sui veicoli Iveco e Iveco Bus offrono, nella loro recente versione Euro VI (Tector e Cursor), una maggiore potenza e coppia consentendo un minor consumo di carburante e, di conseguenza, minori emissioni di CO2.
Per soddisfare i requisiti imposti dalla norma europea Euro VI, il sistema adottato è quello della riduzione catalitica HI-SCR. Questa tecnologia esclusiva assicura una combustione ottimale del motore che immette solo aria. Il controllo dell’inquinamento è totalmente garantito dal post-trattamento a valle del motore dove non è necessario ricorrere al ricircolo dei gas di scarico (EGR).  Risulta quindi particolarmente adatto all’uso urbano caratterizzato da velocità ridotte e fermate frequenti.
Protetto da brevetti, il sistema HI-SCR, altamente tecnologico, offre una soluzione semplice alla grande sfida rappresentata dalla riduzione delle emissioni inquinanti imposta dalla norma Euro VI: senza l’aggiunta di componenti complessi, senza inquinamento chimico del motore e dei dispositivi connessi e senza eccessive sollecitazioni termiche. Questo si traduce in una riduzione del peso e maggiore affidabilità.

Con oltre 1000 camion e veicoli commerciali consegnati, IVECO detiene quasi il 60% del parco di veicoli commerciali a gas naturale in Francia.

X