martedì, 7 Dicembre 2021

A MAN il premio Truck Innovation Award con il progetto aFAS

Il premio, istituito dalla giuria internazionale del ‘Truck of the Year’, è stato creato quest’anno per celebrare il cambiamento tecnologico nel settore dei veicoli commerciali. Allo IAA Commercial Vehicles 2018 di Hannover, il premio Truck Innovation Award 2019 è stato consegnato a Joachim Drees, Chairman of the Executive Board of MAN Truck & Bus e MAN SE, dal Presidente della giuria IToY Gianenrico Griffini durante la conferenza stampa di MAN Truck & Bus.

aFAS -­ il “veicolo di sicurezza, a guida autonoma e senza conducente, progettato per proteggere gli operai al lavoro sulle autostrade” -­ è una soluzione di sicurezza molto innovativa che MAN ha sviluppato nell’arco di quattro anni con il supporto del ministero tedesco per gli affari economici e l’energia (German Federal Ministry for Economic Affairs and Energy -­ BMWi) e con il coinvolgimento di istituzioni tecniche e altri importanti partner.

MAN Truck & Bus è tra i produttori di veicoli commerciali e fornitori di soluzioni di trasporto più importanti a livello europeo con un fatturato annuo di circa 10 miliardi di euro (2017). Il portafoglio di prodotti comprende furgoni, camion, autobus, motori a gas e diesel e anche servizi che riguardano il trasporto di persone e merci. MAN Truck & Bus è un’azienda di TRATON AG e conta oltre 36.000 dipendenti in tutto il mondo.

Questo veicolo altamente innovativo -­ un MAN TGM 18.340 -­ si muove in autostrada senza equipaggio in modo completamente autonomo, con marcia molto lenta dietro ai cantieri in movimento, utilizzando la comunicazione car-­ to-­car per seguire il camion che lo precede sulla corsia impegnata dai lavori autostradali. I veicoli tradizionali in coda al cantiere sono spesso coinvolti in incidenti, alcuni con drammatiche conseguenze per gli autisti. Invece, il progetto aFAS non prevede la presenza di un autista a bordo dell’ultimo veicolo.

La giuria IToY ha positivamente valutato il fatto che il progetto aFAS di MAN sia già stato testato senza problemi su più di 4.000 chilometri di strade pubbliche e ha potuto apprezzare la facilità di gestione del veicolo e l’ampio uso di componenti di serie. I membri della giuria hanno anche evidenziato come aFAS possa salvare vite umane, poiché i cantieri mobili sulle autostrade comportano un alto rischio di incidenti per il personale al lavoro.

Il presidente della giuria IToY, Gianenrico Griffini, ha commentato: “Con il progetto aFAS, MAN non ha solo fornito una soluzione efficace per la sicurezza nei cantieri mobili, ma ha anche acquisito importanti informazioni per il futuro sviluppo tecnico dei veicoli autonomi”.

Il CEO di MAN Joachim Drees ha sottolineato la rilevanza pratica del progetto aFAS: “Questo sistema è già stato testato in condizioni di reale utilizzo sulle autostrade tedesche. Non stiamo parlando solo di innovazione, ma la stiamo vivendo! E gli esperti della giuria internazionale IToY hanno riconosciuto il nostro impegno”.

X