martedì, 18 Giugno 2024
HomeEventiGlobal Mobility Call, a novembre focus sulla mobilità sostenibile

Global Mobility Call, a novembre focus sulla mobilità sostenibile

La terza edizione della Global Mobility Call, l’evento internazionale leader per l’ecosistema della mobilità sostenibile, organizzato da IFEMA MADRID e Smobhub, si svolgerà a Madrid dal 19 al 21 novembre 2024.

Comprenderà un’area espositiva – GMC Expo – con le ultime novità innovazioni e progressi nel campo della mobilità, nonché un’area congressuale – GMC Congress – con l’agenda dei contenuti più rilevanti del momento. Quest’ultimo affronterà le sfide e le soluzioni attuali e future per una mobilità più pulita, sicura, connessa ed equa attraverso 7 percorsi tematici in cui verranno affrontate nuove soluzioni in risposta alle sfide sociali ed economiche legate alla mobilità sostenibile.

Anche quest’anno questo Congresso-Expo internazionale è patrocinato dal Ministero dei Trasporti e della Mobilità Sostenibile, con la collaborazione della Comunità di Madrid e del Comune di Madrid, la partecipazione dei principali attori dell’ecosistema della mobilità nazionale e internazionale, aziende, pubbliche amministrazioni, istituzioni e organizzazioni internazionali, associazioni di categoria e datoriali, nonché il settore dell’innovazione (start-up, centri tecnologici e università).

Percorsi tematici della terza edizione della Global Mobility Call

Le aree tematiche che struttureranno l’agenda dei principali contenuti sulla mobilità sostenibile saranno:

  1. Transizione energetica che guida la trasformazione della mobilità ;
  2. Trasporto intermodale: una visione più efficiente e sostenibile della mobilità;
  3. Trasporto pubblico e mobilità condivisa al centro delle soluzioni di mobilità urbana;
  4. Pianificazione intelligente della mobilità per città e aree più abitabili;
  5. La rivoluzione della mobilità e il suo progresso. Tendenze tecnologiche che guidano il cambiamento;
  6. La transizione dell’industria automobilistica in uno scenario futuro di elevata incertezza;
  7. Innovazione per una mobilità dirompente.

Questi temi riuniranno più di 400 leader internazionali, amministratori delegati, esperti e professionisti accademici, che affronteranno sfide, soluzioni, esperienze e forniranno la loro visione del futuro per rispondere alle esigenze poste dalla trasformazione della mobilità da diversi ambiti economici, tecnologici aspetti normativi, sociali e ambientali.

Transizione energetica

Il primo tema si concentrerà su come la transizione energetica sta guidando la trasformazione della mobilità, compresa la discussione sul mix energetico, l’elettrificazione, lo sviluppo di carburanti puliti alternativi, l’accelerazione delle infrastrutture e il futuro sviluppo delle batterie, nonché lo stoccaggio e la gestione dell’energia. energia. Nel trasporto intermodale, l’attenzione sarà posta sull’integrazione di diverse modalità di trasporto terrestre, ferroviario, marittimo e aereo per migliorare l’efficienza e lo sviluppo di hub logistici multimodali per il trasporto di merci e la promozione dello sviluppo economico sostenibile. Il percorso sui trasporti pubblici e la mobilità condivisa , che metterà a fuoco la rilevanza del trasporto pubblico come caratteristica principale ed elemento integrante della mobilità nelle città e nei territori, nonché sulla multimodalità e sulle soluzioni MaaS come elementi chiave dell’offerta di mobilità flessibile ai cittadini. In particolare verrà sviluppato il capitolo sulla mobilità attiva: andare in bicicletta e camminare.

Nuove tecnologie

Il percorso di pianificazione della mobilità intelligente riunirà esperti in gestione urbana che discuteranno come l’integrazione di nuove tecnologie e lo sviluppo di piattaforme condivise e data center per una migliore pianificazione, gestione e governance del traffico e dei servizi nelle città. Così come la consegna dell’ultimo miglio o la necessità emergente di creare il nuovo spazio aereo urbano. Lo sviluppo e la rivoluzione della mobilità , con le tendenze tecnologiche che guidano il cambiamento, ci daranno una visione della rivoluzione che i progressi tecnologici stanno portando alla trasformazione della mobilità, come 5G, droni, hyperloop, connettività o soluzioni digitali intelligenti e come l’intelligenza artificiale contribuirà allo sviluppo della mobilità.

Innovazione

La transizione dell’industria automobilistica riguarderà il futuro mix di offerta, l’integrazione delle infrastrutture, il nuovo modello di business e la nuova catena del valore del settore nel suo insieme. Accanto all’innovazione per una mobilità dirompente, che coinvolgerà i principali attori come Centri Tecnologici, Università, l’ecosistema delle start-up e i principali progetti trasversali europei per darci una visione della rilevanza dell’innovazione nel futuro delle soluzioni di mobilità. Dedicherà un capitolo speciale alla cybersecurity, tema trasversale e di grande attualità.

La Global Mobility Call avrà anche uno spazio GMC Expo. Aumenterà la capacità delle aziende di mostrare i loro ultimi sviluppi e incoraggerà il networking per generare nuove opportunità commerciali.

Redazione
Redazionehttps://www.trasportale.it
Il canale di informazione e comunicazione multimediale del mondo del trasporto.
X