venerdì, 27 Maggio 2022
HomeUltim'oraDopo il decreto, il Piano della logistica

Dopo il decreto, il Piano della logistica

“Il governo ha rispettato gli impegni”. È soddisfatto il sottosegretario ai trasporti, Bartolomeo Giachino, dopo il via libera della Camera al decreto Tirrenia, nel quale è stato inserito anche un consistente pacchetto sull’autotrasporto. “Ora con il Piano della Logistica e la politica industriale del Settore”, ha detto Giachino, “vogliamo lavorare alla aggregazione delle piccole imprese e al recupero dell’inefficienza logistica del nostro Paese, che è stimata in 40 miliardi di euro l’anno”.
“Con la logistica il Paese potrà crescere di più e meglio”, ha ribadito il sottosegretario ai Trasporti, “puntando di più sul trasporto ferroviario e sulle autostrade del mare”. Perché “un sistema ferroviario forte e che colleghi i porti e gli interporti è un elemento essenziale per la logistica di qualsiasi Paese. Dai porti passano il 60 per cento delle importazioni e il 40 per cento delle esportazioni. Col Piano Nazionale della logistica i fondi pubblici non saranno più distribuiti a pioggia, ma nella logica del potenziamento della competitività trasportistica e logistica del Paese”. L’approvazione del decreto, ha detto sempre Giachino, “non solo ha evitato il blocco dei Tir, ma garantirà anche al Paese la pace sociale attraverso un migliore riequilibrio commerciale tra autotrasporto e committenza”.

Da Stradafacendo.tgcom.it

Luca Barassi
Luca Barassi
Direttore editoriale e responsabile.
X