martedì, 27 Febbraio 2024
HomeInfrastrutturePartnership tra DKV Mobility e PAD Multienergy in Italia

Partnership tra DKV Mobility e PAD Multienergy in Italia

60 stazioni di servizio a marchio Shell per DKV Mobility. PAD Multienergy / Shell intende estendere la copertura in Italia fino a 500 punti

DKV Mobility, la piattaforma B2B leader in Europa per i pagamenti e le soluzioni on the road, arricchisce la propria rete di accettazione in Italia con oltre 60 stazioni di servizio carburante gestite da PAD Multienergy con il marchio Shell. PAD Multienergy ha annunciato che nei prossimi anni estenderà la propria copertura in Italia fino a 500 stazioni di servizio carburanti. I nuovi distributori di carburante collegati in Italia possono essere trovati tramite l’App DKV Mobility e lo strumento per la pianificazione degli itinerari online DKV Maps.

60 stazioni di servizio a marchio Shell per DKV Mobility

“Siamo lieti che PAD Multienergy, che opera come licenziatario Shell, porti nuovamente il marchio Shell sul mercato italiano. Possiamo ora offrire nuovamente ai nostri clienti l’accesso alle stazioni di servizio carburante di questa azienda e di questo marchio altamente innovativo”, afferma Sven Mehringer, Managing Director Energy & Vehicle Services di DKV Mobility. “Siamo inoltre entusiasti dell’annuncio di voler aumentare l’offerta di carburanti a basse emissioni, tra cui biocarburanti, gas naturale liquefatto (GNL) e punti di ricarica per veicoli elettrici, che si adatta perfettamente ai nostri obiettivi di offrire soluzioni di mobilità sostenibile ai clienti”.

“Siamo lieti di collaborare con DKV Mobility, che gestisce un’estesa e interessante rete di accettazione in tutta Europa”, afferma Federico Petrolini, CEO di PAD Multienergy S.p.A. “Siamo convinti che i clienti di DKV Mobility apprezzeranno l’accesso alle nostre stazioni all’avanguardia a marchio Shell, dove non vediamo l’ora di accoglierli”.

In tutta Europa, DKV Mobility offre l’accesso a oltre 63.000 stazioni di servizio, 20.000 delle quali forniscono anche l’accesso ai carburanti alternativi.

Redazione
Redazionehttps://www.trasportale.it
Il canale di informazione e comunicazione multimediale del mondo del trasporto.
X