sabato, 3 Dicembre 2022
HomeVeicoliDaimler Truck, ecco l’eActros trattore da 220 km

Daimler Truck, ecco l’eActros trattore da 220 km

Altra novità all’IAA2022 è l’eActros 300 in versione trattore che inizierà ad essere prodotto a Worth nel secondo semestre del prossimo anno.

Mercedes-Benz eActros 300 Sattelzugmaschine
Mercedes-Benz eActros 300 tractor

La struttura e la meccanica sono le stesse dell’analogo eActros 300 autocarro: come questo, la trazione è affidata all’assale con doppio motore elettrico integrato e un gruppo di riduzione a due velocità. La potenza erogabile in continuo raggiunge i 330 kW, quella di picco tocca quota 400 kW. Il trattore è alimentato da tre pacchi batteria con capacità installata di 112 kWh ciascuno (97 kWh effettivamente sfruttabili) e garantiscono un’autonomia minima di 220 km migliorabili secondo il percorso, la strategia di guida e l’utilizzo del recupero energetico nelle decelerazioni.
La massima potenza di ricarica in corrente continua è attualmente di 160 kW a 400 A permette di passare in poco più di un’ora dal 20% all’80% della capacità della batteria.

Sicurezza molto curata

Anche la sicurezza nell’ eActros 300 e ben curata, l’equipaggiamento di sicurezza include anche qui il sistema di allerta acustica a bassa velocità per avvisare che il veicolo è in manovra come richiesto dalle norme specifiche, l’Active Brake Assist di quinta generazione con rilevamento dei pedoni e l’assistente alla svolta S1R che utilizza il display MirrorCam installato al posto degli specchietti convenzionali.

Il sistema di telecamere di seconda generazione, disponibile da aprile, è stato migliorato con bracci della telecamera più corti di dieci centimetri per lato e nuovi parametri di immagine per una rappresentazione ancora più realistica dell’ambiente circostante.

Le altre novità eActros

IAA 2022, è l’eActros LongHaul la prima novità del Salone

Oltre al trattore, la famiglia eActros introduce anche altre novità tecniche come la soluzione all-in-one eWorX. Questa, sviluppata da ZF su un eActros in combinazione con un caricatore a gancio di Meiller e uno skiploader Palfinger, mostra come si possono elettrificare in modo efficiente anche le prese di forza per l’azionamento di attrezzature di lavoro idrauliche come multibenne, scarrabili, gru o piattaforme di sollevamento. Il sistema eWorX di ZF si collega tramite interfaccia CAN BUS al sistema di gestione dell’energia del veicolo e integra componenti come motore elettrico, inverter, unità di controllo elettronica e moduli software specifici dell’applicazione in una soluzione plug-and-work one-box. Si alimenta con la batteria di trazione dell’eActros con un cablaggio a corrente continua e tramite il proprio motore elettrico aziona a zero emissioni la pompa idraulica per il caricatore a cassone o il cassone ribaltabile.

Ferruccio Venturoli
Ferruccio Venturoli
Vicedirettore e co-conduttore Trasportare Oggi On Air [email protected]
X