mercoledì, 1 Dicembre 2021

ZF acquisisce la tecnologia Bestmile

ZF annuncia l’acquisizione della tecnologia Bestmile, operazione che costituisce un importante passo per il lancio della prima piattaforma di orchestrazione per la mobilità nel mercato dei veicoli commerciali e industriali. Anticipando la strategia della “Next-Generation Mobility” di ZF, questa piattaforma aiuterà gli operatori a realizzare le loro aspirazioni per il trasporto e la mobilità concepiti come servizi (Transportation as a Service – TaaS, Mobility as a Service – MaaS), per tutti i tipi di applicazioni destinate alla mobilità e ai veicoli. Facendo leva sull’aumento della digitalizzazione del trasporto e dell’automazione dei veicoli, la piattaforma di orchestrazione di ZF assicurerà il coordinamento e la gestione in tempo reale del trasporto su larga scala di merci e persone.

“L’ecosistema attuale dei trasporti in rapido mutamento mette a dura prova gli OEM e gli operatori di flotte, che devono affrontare numerose sfide – dalle pressioni della concorrenza ai cambiamenti normativi – mentre stanno implementando una crescente digitalizzazione e tecnologie autonome, connesse e di mobilità elettronica”, dichiara il Dr. Christian Brenneke, Vicepresidente Senior, Product Engineering della divisione Commercial Vehicle Control Systems di ZF. “Questo ritmo e questa diversità di applicazioni hanno frammentato l’industria dei trasporti, generando comparti digitali verticali, una maggiore complessità e l’inefficienza operativa per la gestione della flotta”.

“Attraverso l’integrazione della tecnologia Bestmile nella nostra strategia Next Generation Mobility, ZF offrirà una piattaforma di orchestrazione che ottimizza i feed di informazioni, i processi operativi complessi e i controlli rigidi richiesti per costruire e supportare gli ecosistemi connessi del trasporto”, aggiunge Brenneke.

“Basandosi su questa piattaforma, ZF aprirà un gateway per consentire livelli superiori di automazione e di connettività fra diversi fornitori di sistemi per il trasporto e la mobilità e stakeholder quali le filiere cargo, di spedizioni e di trasporto commerciale. La piattaforma supporta, inoltre, i fornitori di mobilità on-demand, attraverso l’orchestrazione in tempo reale di tutti i veicoli di una flotta”, continua Brenneke.

ZF farà leva sulle competenze di Bestmile per portare a un livello superiore le soluzioni di connettività dei veicoli.

Gli sviluppi introdurranno una soluzione totalmente automatizzata di pianificazione KPI, di smistamento, di programmazione e di invio, fondata sulla connettività fra tecnologia di bordo, ottimizzazione della flotta e intelligenza artificiale. Questa piattaforma aiuterà la flotta a migliorare in modo significativo l’efficienza operativa, la sostenibilità, la sicurezza delle persone e del carico. La piattaforma contribuirà infine a facilitare la totale mobilità autonoma e il trasporto merci all’interno di filiere e reti logistiche automatizzate multi-piattaforma.

“Io e il mio team siamo lieti di entrare a far parte di ZF e di muovere i prossimi passi verso l’ottimizzazione della mobilità delle merci e delle persone. Il nostro obiettivo è sempre stato quello di offrire agli operatori di flotte una soluzione completa per una tecnologia di orchestrazione che consentisse la mobilità intelligente, condivisa, elettrica e autonoma di un futuro che comincia già oggi. L’innovazione di ZF e la sua forte leadership tecnologica che abbraccia ogni piattaforma di trasporto e ogni soluzione per la gestione delle flotte ci danno ulteriore impulso verso la realizzazione di questa visione”, afferma il Dr. Marco Laumanns, ex Chief Technology Officer di Bestmile.

Oltre ai benefici della piattaforma di orchestrazione di Bestmile, i clienti potranno ora accedere all’ampia gamma di soluzioni aftermarket e alla rete di servizi per le flotte offerti da ZF, inclusi l’assistenza stradale, le officine e i partner distributivi.

X