martedì, 7 Febbraio 2023
HomeAssociazioniIl trend positivo delle immatricolazioni di mezzi trainati si conferma anche a...

Il trend positivo delle immatricolazioni di mezzi trainati si conferma anche a novembre

Il Centro Studi e Statistiche dell’UNRAE – sulla base dei dati di immatricolazione forniti dal Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti (MIT) – ha effettuato una stima del mercato dei veicoli rimorchiati per il mese di novembre 2022 verso novembre 2021.

Rimorchi e semirimorchi con massa totale a terra superiore alle 3,5 t: novembre 2022 vs 2021: +5,8% (1.294 unità immatricolate verso 1.223).

Il trend positivo delle immatricolazioni di mezzi trainati si conferma anche a novembre, con il comparto che segna il +5,8% rispetto allo stesso mese del 2021. Dallo scorso gennaio sono stati immatricolati 15.476 rimorchi e semirimorchi contro i 13.644 dello stesso periodo del 2021 (+13,4%), dato che prelude a una probabile chiusura del mercato in crescita a doppia cifra nell’anno in corso.
Michele Mastagni, Coordinatore del Gruppo Rimorchi, Semirimorchi e Allestimenti di UNRAE, commenta così i risultati del mercato:“Le immatricolazioni di novembre confermano il trend positivo fin qui registrato e pertanto ci attendiamo che tale andamento possa confermarsi anche per il mese di dicembre, con una chiusura dell’anno in crescita rispetto al 2021”.

“Sebbene i risultati finora registrati siano incoraggianti, affinché la domanda rimanga sostenuta auspichiamo che il Governo continui nel prossimo anno a sostenere il rinnovo del parco circolante italiano dei veicoli rimorchiati, che ha raggiunto un’età media pari a 17 anni”, sottolinea il Referente del Gruppo di UNRAE.
Al fine di rendere più dinamico il mercato e garantire una maggiore sostenibilità ambientale del trasporto merci, chiediamo, inoltre, che possa essere data piena applicazione alle norme del Codice della Strada in materia di sagoma limite e che venga consentita la libera circolazione e la relativa vendita di mezzi trainati allungati c.d. “Eurotrailer” e “P18””, conclude Mastagni.

Redazione
Redazionehttps://www.trasportale.it
Il canale di informazione e comunicazione multimediale del mondo del trasporto.
X