mercoledì, 1 Dicembre 2021

Tgroup conferma la scelta dei veicoli Renault Trucks

L’amministratore delegato di Renault Trucks Italia, Pierre Sirolli, ha consegnato al presidente di Tgroup, Giuseppe Terracciano i primi modelli italiani di nuova generazione dell’ammiraglia stradale Renault Trucks T-Evolution. I veicoli fanno parte di un ordine di 50 trattori T High con motore da 13 litri e 20 Master da 3,5 tonnellate con box in alluminio e sponda caricatrice.

Tgroup oggi si è affermata nel mercato della logistica e delle spedizioni, è stata fondata da Carmine Terracciano con i suoi figli, Giuseppe e Antonio. “Negli anni successivi alla fondazione abbiamo avviato trasporti con motrici verso il Nord Italia e siamo cresciuti anche con l’acquisizione di altre imprese di trasporto in Lombardia, Toscana e Piemonte”, spiega Giuseppe Terracciano. Una crescita costante che ha portato il gruppo a gestire una flotta articolata: da piccoli van elettrici per la distribuzione nell’ultimo miglio fino agli autoarticolati per il trasporto di linea. “L’attività principale è il trasporto di merce su pallet, che svolgiamo con una rete di 34 piattaforme dirette e con l’ausilio del network PNP”, precisa Giuseppe Terracciano.

Tgroup collabora inoltre con il principale operatore mondiale di e-commerce da diversi anni, ed è specializzata per il trasporto di merce ad alto valore grazie alla certificazione TAPA. “Uno dei principali fattori del nostro successo è la gestione diretta: Noi il trasporto lo svolgiamo e non lo commercializziamo.” precisa Giuseppe Terracciano.
Tutti i veicoli della flotta e le piattaforme logistiche sono controllati dalla centrale operativa della sede, dove opera anche la società di sicurezza T Security, controllata dal Gruppo.

“Lavoriamo a stretto contatto con i fornitori, elemento essenziale per la scelta dei veicoli è l’assistenza offerta dal costruttore e, anche in questo caso, abbiamo instaurato una stretta collaborazione con LR Truck di Nocera Inferiore, che ci supporta in tutte le fasi assistenziali”, aggiunge Marcello Riano, responsabile degli acquisti e del controllo di gestione in Tgroup. “Poniamo la massima attenzione sui consumi di gasolio e sulle emissioni. La nostra è una realtà sensibile al tema ambientale. Recentemente abbiamo pubblicato il nostro primo bilancio di sostenibilità, con l’obiettivo di raggiungere nel prossimo anno la dichiarazione non finanziaria (DNF). Sulla sostenibilità ambientale, Giuseppe Terracciano aggiunge che “con Renault Trucks abbiamo sempre fatto scelte condivise. Siamo in completa sintonia e anche noi abbiamo deciso di passare direttamente dal diesel all’elettrico”.

Pierre Sirolli conferma questa visione comune: “Esiste una collaborazione storica con Tgroup. I vertici dell’azienda hanno potuto esaminare nella nostra sede in Francia, la gamma all’avanguardia di veicoli industriali elettrici. Il prossimo passo sarà iniziare la campagna di sperimentazione operativa di una motrice elettrica della gamma D Z.E.”.

Carmine Longobardi, Amministratore della concessionaria LR Truck, e Luca Ingenito, Sales Manager, ricordano che “su invito di Giuseppe Terracciano abbiamo intrapreso da qualche anno un rapporto duraturo come partner, mettendo a disposizione della Tgroup la nostra organizzazione e la nostra competenza tecnica e commerciale per sostenere la sua visione di business”.

X