mercoledì, 30 Novembre 2022
HomeVeicoliRenault ZE: arrivano i veicoli elettrici

Renault ZE: arrivano i veicoli elettrici

I primi veicoli Renault completamente elettrici, la berlina Fluence e il multispazio Kangoo Express sono ufficialmente il vendita. Per la prima occorreranno 26.000 euro (batteria esclusa), per il secondo 20.000 euro (Iva e batteria esclusa), mentre il canone di noleggi della batteria sarà, rispettivamente, di 79 euro (Iva inclusa) e 72 euro (Iva esclusa).
In occasione del salone di Parigi la casa francese ha così ufficializzato i listini dei suoi primi due modelli “Zero Emission” cha saranno commercializzati a breve (metà del 2011) e che vedremo presto anche sulle nostre strade grazie alla flotta di oltre 600 prototipi che saranno testati nell'ambito di progetti pilota in 10 Paesi, tra cui l'Italia.

Inoltre il gruppo transalpino anticipa i successivi due  modelli al 100% elettrici, ovvero Twizy e ZOE Preview, con un design non ancora definitivo ma che ricalca in grandi linee come saranno e la cui vendita in Europa è prevista nel secondo semestre 2011 e a metà del 2012.
Al tempo stesso il marchio della losanga lavora sullo sviluppo della rete di ricarica e in tal senso l'alleanza Renault-Nissan sottoscrive numerose partnership (a oggi nel mondo sono 63), con enti pubblici, società energetiche ed altri partner affinché il veicolo elettrico possa avere la massima diffusione.
Sempre motori più puliti, stavolta tradizionali anche se più efficienti, con l'anteprima mondiale per il 1.600cc dCi 130.

Questo nuovo propulsore andrà a sostituire l'attuale 1.900cc dCi e grazie alla cilindrata ridotta del 16% rispetto e all'applicazione di soluzioni tecnologiche innovative, il nuovo motore offre una riduzione delle emissioni di CO2 di circa 30 g/km e una riduzione dei consumi superiore al 20%.
Nonostante il “downsizing” le performance sono paragonabili a quelle del suo predecessore, con una potenza di 130 Cv ed una coppia di 320 Nm, disponibile su un ampio range di utilizzo.
Disponibile dalla prossima primavera, inizialmente sarà montato su Scénic e Scénic XMod.
Sul versante design la casa svela il primo progetto di Laurens van den Acker, la DeZir che rappresenta il punto di partenza di una serie di concept-car e che anticipa i futuri passi della Renault in questo campo.

Sui modelli alto di gamma la Laguna, in versione Berlina e SporTour, si presenta con un frontale completamente rinnovato maggiormente dinamico e distintivo e con il sistema a 4 ruote sterzanti “4Control”.
Sulla monovolume Espace invece troviamo novità stilistiche esterne ed interne, come i nuovi fari a led, nuovi interni e il navigatore Carminat TomTom Live.
Per quanto riguarda infine il brand “low cost” Dacia, al salone di Parigi la capogruppo mette in risalto le ottime performance di crescita del marchio sottolineando il successo dell'ultimo modello arrivato sul mercato, il Suv Duster che da aprile a fine agosto ha già totalizzato oltre 64.000 unità vendute. Dal prossimo dicembre la vettura sarà disponibile nella versione 4×4 con propulsore diesel dCi 90 Fap con emissioni di CO2 pari a 139 g/km e un consumo di 5.3 l/100 km. (m. r.)

Da Repubblica.it

Luca Barassi
Luca Barassi
Direttore editoriale e responsabile.
X