venerdì, 19 Agosto 2022
HomeBlogPer chi c'era e per chi non c'era

Per chi c’era e per chi non c’era

Aspettiamo i dati ufficiali della fiera. Ma che ci importa che siano 15 mila, 20 mila o 25 mila presenze? L’importante è confermare che è stata una Fiera con la F maiuscola. L’importante è testimoniare che l’atmosfera che si respirava era quella degli anni d’oro del Transpotec.

Certo, l’atmosfera. I numeri non erano ovviamente gli stessi. Ma non importa. Da qualche parte bisogna pur cominciare per… ricominciare!

Chi ci ha creduto, insomma, è rimasto soddisfatto… anzi soddisfattissimo a giudicare dalle quattro chiacchere che ho fatto con alcuni espositori. E chi non ci ha creduto o non ha potuto è rimasto con la bocca asciutta… oppure bagnata di rabbia.

Beh… tutto buono per il 2015 quando, ne siamo certi, il Transpotec Logitec (che per almeno 4 edizioni non si sposterà da Verona) avrà dimensioni almeno doppie di quello di quest’anno.

Comunque i 195 espositori e soprattutto i tanti eventi e iniziative organizzate dentro e fuori i padiglioni, hanno riempito gli occhi e le aspettative anche dei visitatori.

Tutto è bene ciò che finisce bene… una volta tanto possiamo dirlo!

 

Luca Barassi
Luca Barassi
Direttore editoriale e responsabile.
X