domenica, 4 Dicembre 2022
HomeLeggi e normativeNorme da recepire: Bruxelles richiama l’Italia

Norme da recepire: Bruxelles richiama l’Italia

Il nostro Paese non ha ancora comunicato a Bruxelles gli atti di recepimento della direttiva comunitaria che impone agli Stati membri di mettere a punto apparecchiature e software specifici per analizzare i dati registrati dai tachigrafi digitali e quella sulla categorizzazione delle infrazioni per gravità a livello UE.
Si tratta di due norme fondamentali per la lotta all'illegalità e alla concorrenza sleale, e a garanzia della sicurezza stradale. La Commissione europea ha dunque chiesto all'Italia di comunicare entro due mesi le misure di adozione (il termine ultimo era per il recepimento era il 31 dicembre 2009), altrimenti sarà adita la Corte di Giustizia.

(Da Confartigianato trasporti) 

Luca Barassi
Luca Barassi
Direttore editoriale e responsabile.
X