sabato, 3 Dicembre 2022
HomeVeicoliMercedes-Benz Citan alla prova al Circolo Polare

Mercedes-Benz Citan alla prova al Circolo Polare

Ogni veicolo Mercedes-Benz, per guadagnarsi il diritto di portare il marchio della Stella, deve affrontare rigorosi test invernali, il nuovo Van per il trasporto urbano Mercedes-Benz Citan li ha superati con successo. Dalla scocca agli interni, dal sistema di trazione alle sospensioni, la fase di collaudo invernale e le altre prove effettuate mirano a raggiungere elevati standard di qualità su ogni singolo componente del veicolo.
 
Test estremi con temperature sottozero
 
Temperature fino a 40°C sottozero, metri di neve su entrambi i lati della strada e spesso sulla carreggiata stessa, poche ore di luce: gli inverni nel nord della Svezia sono veramente rigidi. Le condizioni perfette per mettere alla prova il nuovo Mercedes-Benz Citan. Da decenni Mercedes-Benz Vans esegue i test su ogni nuovo modello in condizioni estreme vicino al Circolo Polare Artico. Ogni generazione di Sprinter e Vito ha superato rigorosi test invernali, ora è il turno del nuovo Citan.
 
Test center Mercedes-Benz vicino al Circolo Polare Artico
 
Nella cittadina di Arjeplog Mercedes-Benz ha realizzato il proprio test center con officine, uffici e piste di prova. L'accesso alla struttura è sottoposto a rigida sorveglianza in modo da tenerla al riparo da occhi indiscreti. È qui, oltre che sulle altre piste di prova nei dintorni del Centro, che il nuovo Mercedes-Benz Citan ha dovuto dimostrare il proprio valore.Lo svolgimento di test incentrati su avviamento a freddo, riscaldamento dell’abitacolo e dei sedili, ventilazione e sbrinamento del parabrezza sono favoriti dai rigidi inverni scandinavi. I test eseguiti al Circolo Polare Artico si concentrano anche sulla risposta dei materiali alle temperature estreme: ad esempio, che livello di prestazioni offrono le guarnizioni delle porte? Con temperature sottozero anche i materiali plastici diventeranno più fragili e quindi risulteranno soggetti a crepe o segni di usura. In alcune circostanze, nei punti di giunzione dei materiali potrebbero essere avvertiti cigolii: difetti inaccettabili per un veicolo Mercedes-Benz. Se gli interni di elevata qualità che caratterizzano il nuovo Mercedes-Benz Citan sono in grado di sopportare questo tipo di ambiente, affronteranno senza problemi anche il più rigido inverno dell'Europa centrale. Citan, espressione della qualità tipica del Marchio, ha superato tutti i test ed è in grado di resistere senza problemi anche alle temperature più estreme.
 
Messa a punto dei sistemi di controllo delle sospensioni
 
Il test center scandinavo, dotato di un'area coperta di ghiaccio, è il luogo ideale per testare e mettere a punto i sistemi di controllo delle sospensioni. Il sistema ESP® è parte della dotazione di serie del Citan, come su ogni veicolo Mercedes-Benz. ‘Sistema ESP®’ è un termine generale che indica un'ampia gamma di sistemi di controllo, che comprendono funzioni secondarie quali ABS, sistema antislittamento, controllo della coppia motrice e di frenata, controllo della coppia in fase di rilascio, controllo del sottosterzo ed intervento sul momento di rollio.Su un veicolo commerciale Mercedes-Benz, ciascuno di questi sistemi deve interagire perfettamente nelle condizioni più difficili e con diversi carichi: da qui l'esigenza di test approfonditi. A bordo dei veicoli camuffati sottoposti ai test si utilizzano strumenti di misura ed un computer portatile, anche se la competenza e la sensibilità di esperti sviluppatori rimane insostituibile.

Luca Barassi
Luca Barassi
Direttore editoriale e responsabile.
X