mercoledì, 26 Gennaio 2022

Interporti: accordo Bologna-Nola

Sarà firmato il 5 marzo a Bologna l’accordo di collaborazione fra l’Interporto di Bologna e l’Interporto Campano con lo scopo di offrire servizi di logistica intermodale sull’asse Nola-Bologna, spina dorsale del Corridoio I (Berlino-Palermo) delle TEN-T.

Nel tentativo di colmare un gap connettivo tra nord e sud, due delle più importanti realtà interportuali della penisola strategicamente collocate in posizioni nodali per l’interscambio delle merci, mettono a fattor comune le proprie risorse per:

Favorire la creazione di un network di servizi di logistica integrata;
Sviluppare sinergie con i sistemi portuali di riferimento delle due piattaform
Sostenere l’espansione ed internazionalizzazione dell’iniziativa con la creazione di modelli cooperativi allargati ad altre piattaforme multimodali;
Spingere la promozione verso i clienti finali dei vantaggi offerti da entrambe le piattaforme, in termini logistici e immobiliari.

Parte integrante di questa collaborazione è l'attivazione di servizi ferroviari quotidiani, gestiti da ISC Interporto Servizi Cargo (impresa ferroviaria privata controllata da Interporto Campano), che mettono in connessione stabile i due nodi logistici di Nola e Bologna”.

L’accordo, la cui firma sarà apposta rispettivamente da Pietro Spirito Direttore Generale dell’Interporto di Bologna e da Carlo Calenda Direttore Generale dell’Interporto Campano, sarà ufficializzato in occasione del kick off meeting del progetto Hinterport, progetto europeo che si inserisce nel programma di finanziamento Marco Polo.

X