lunedì, 5 Dicembre 2022
HomeLogisticaI Porti del Napa si presentano alle istituzioni Ue

I Porti del Napa si presentano alle istituzioni Ue

I Porti di Capodistria, Ravenna, Trieste e Venezia, ospiti al Parlamento Europeo a Bruxelles dell'On. Cancian, dell'On. Serracchiani e della slovena on. Fajion , hanno presentato l’associazione Napa (North Adriatic Ports Association) e ufficializzato così la realizzazione di quella porta marittima d'accesso ai mercati che la stessa Unione Europea ha richiesto.

Gli scali dell’Alto Adriatico si impegnano formalmente, di fronte all’UE, a cooperare per la promozione territoriale e lo sviluppo dell’attività marittima e logistica tramite l’Alto Adriatico.

L’incontro a Bruxelles è stato l'occasione per presentare i progetti di sviluppo, alcuni dei quali già in fase di realizzazione (o di progettazione) che interessano i porti dell'Alto Adriatico il cui ammontare complessivo è pari a 3,4 miliardi di euro, e che prevede il coinvolgimento di fondi privati per 2.2 mld e 1.2 miliardi di euro da fondi pubblici. L’obiettivo è assicurare competitività agli scali.

Tra i progetti in corso citiamo ad esempio: la piattaforma logistica di Trieste e la ristrutturazione dei moli (€642 milioni), a Venezia il Terminal Autostrade del Mare e il Terminal container con annesso district park (€850 milioni), il nuovo molo III e il terminal container di Capodistria (€500 milioni) e a Ravenna gli escavi dei canali e il potenziamento delle infrastrutture ferroviarie (€ 470 milioni).

Luca Barassi
Luca Barassi
Direttore editoriale e responsabile.
X