lunedì, 24 Gennaio 2022

Fuso Canter Eco Hybrid, il più sostenibile

Con Fuso Canter Eco Hybrid e Daimler FleetBoard, Daimler AG può vantare quest’anno ben due vincitori al concorso per il “Premio europeo per la sostenibilità nei trasporti 2014”. Il riconoscimento viene assegnato ogni due anni dalla redazione della rivista specialistica sulla distribuzione “Transport” (casa editrice Huss) ai veicoli industriali più sostenibili. Una giuria composta da sette esperti in rappresentanza del panorama economico, scientifico e mediatico ha valutato le candidature pervenute (15 categorie) in termini di redditività, ecocompatibilità e responsabilità sociale.

Con un netto vantaggio sui competitor, a brillare nella categoria “Autocarri per la distribuzione fino a 12 tonnellate” è stato Fuso Canter Eco Hybrid. La produzione dell’innovativa versione ibrida dell’autocarro leggero è stata avviata nel terzo trimestre 2012 nello stabilimento Fuso a Tramagal, in Portogallo. Il Canter Eco Hybrid risulta così il primo autocarro della sua categoria prodotto in serie in Europa.

Il veicolo deve la propria elevata redditività alla tecnologia ibrida ad alta efficienza, ulteriormente evoluta. Si basa su un’architettura con sistema ibrido parallelo, con motore elettrico supplementare disposto tra frizione e cambio, sviluppata da Daimler Trucks nel suo Global Hybrid Center in Giappone. Il motore elettrico è alimentato da batterie agli ioni di litio che vengono ricaricate ad ogni frenata tramite la rigenerazione, che trasforma l’energia di frenata in corrente.

La strategia di marcia del nuovo Canter Eco Hybrid si basa su un sistema di avviamento elettrico e quindi silenzioso. Ad una velocità di circa 10 km/h si attiva quindi il motore diesel che al di sotto di questa soglia funziona al regime minimo per alimentare i gruppi secondari. A seconda della potenza necessaria, il motore elettrico supporta quello diesel nelle accelerazioni anche a velocità elevate. A veicolo fermo, il motore diesel si spegne grazie alla funzione start/stop contribuendo così a ridurre ulteriormente consumi ed emissioni allo scarico.

Primo premio anche per il sistema Daimler FleetBoard, nella categoria “Sistemi di gestione autisti e trasporto”.

X