domenica, 14 Aprile 2024
HomeUltim'oraFurti di TIR e furgoni in crescita

Furti di TIR e furgoni in crescita

La piaga dei furti di mezzi per il trasporto delle merci è un fenomeno costante e sempre da allarme rosso. Dal Report 2023 di Viasat emerge che nel nostro Paese – secondo le ultime stime non consolidate della Polizia di Stato – nel 2022 sono spariti 2.416 mezzi pesanti (oltre 10% in più dell’anno precedente). A questi si aggiungono i 6.620 furti di furgoni (quasi il 18% in più). Ogni anno, quindi, vengono rubati 9.036 mezzi da trasporto merci, tra pesanti e leggeri (+15,5% rispetto al 2021). Praticamente 753 al mese, 25 al giorno, quasi 2 ogni ora), con conseguente elevato danno economico per le aziende. La mancanza di un parcheggio sicuro è rimasto uno dei motivi principali della causa dei crimini contro i camionisti, costretti a parcheggiare i loro veicoli nelle stazioni di servizio, nei piazzali e nelle proprietà industriali.

Questi dati testimoniano come quello dei furti sia un fenomeno ancora dilagante in Italia, soprattutto in alcune aree del Paese. La Puglia è la regione più a rischio con 1.533 mezzi totali rubati. Segue la Lombardia (1.527) e il Lazio (1.273). Appena giù dal “podio” la Campania con 1.179.

“I furti delle merci durante il trasporto – commenta Gianni Barzaghi, Amministratore Delegato Business Unit Fleet Italia – sono una delle attività preferite dai ‘cyber ladri’. Bande di criminali tecnologicamente preparate, che vedono nei camion e nei furgoni obiettivi facilmente depredabili. E anche quando vengono recuperati, molto spesso sono stati già ‘ripuliti’ dei beni che trasportavano. Come difendersi allora? La tecnologia satellitare è certamente il metodo più sicuro perché consente di proteggere il mezzo e, se rubato, di ritrovarlo tramite la geolocalizzazione.”

Oggi, complessivamente si recuperano ancora pochi mezzi rubati: il 43,5% del totale. Dei restanti 5.104 se ne perdono definitivamente le tracce. Il dato dei Tir si attesta quasi al 34%, in linea con quello dell’anno precedente. Qualcosa di meglio per i furgoni: se ne recuperano oltre il 47%.

 

Luca Barassi
Luca Barassi
Direttore editoriale e responsabile
X