domenica, 27 Novembre 2022
HomeUltim'oraFita Cna: class action per i disagi di dicembre

Fita Cna: class action per i disagi di dicembre

La Cna-Fita (associazione che riunisce le imprese artigiane dell’autotrasporto) ha intrapreso, attraverso i propri legali, un’azione risarcitoria collettiva (”class action”) per i “pesantissimi e inaccettabili disagi subiti dalla categoria in occasione della nevicata del 17 e 18 dicembre scorsi”. La prima udienza è fissata per il prossimo marzo 2011. Cna-Fita chiede “per le imprese coinvolte una somma di almeno 10 milioni da Autostrade S.p.A. per il ristorno di tutti i danni materiali e morali subiti, singolarmente quantificati, in via equitativa come prevede la legge, in un minimo di 100 euro per ogni ora di sofferenza della persona, e un minimo di 300 euro orari per il blocco del mezzo nella rete viaria, oltre a tutti gli ulteriori danni singolarmente dimostrabili”.
Tutte le imprese interessate possono inviare entro il 15 febbraio 2011 una mail a
[email protected] o un fax allo 06.44249506 al Coordinamento Class Action Fita-Cna, indicando: ragione sociale e indirizzo della azienda; nome e cognome dell’autista (o degli autisti) coinvolti;
 ora di ingresso e uscita dall’autostrada, allegando dettaglio Telepass/Viacard o altra documentazione equivalente, ed eventuali fatture di riparazione del mezzo o addebito danni da parte del committente o del destinatario del trasporto.

Da Stradafacendo.tgcom.it

Luca Barassi
Luca Barassi
Direttore editoriale e responsabile.
X