martedì, 28 Giugno 2022
HomeLogisticaCresce la domanda di trasporto merci

Cresce la domanda di trasporto merci

Riparte il traffico aereo nel mese di gennaio ma, per il settore, si conferma la previsione di un anno ancora in rosso, con perdite di 5,6 miliardi di dollari. È quanto emerge dai dati di traffico diffusi oggi dalla Iata. A gennaio, rileva l’associazione internazionale del trasporto aereo, si è registrato un incremento della domanda del 6,4% rispetto allo stesso mese del 2009 e, a fronte di un incremento della capacità dell’1,2%, il load factor è salito al 75,9% rispetto al 72,2% registrato nello stesso mese dello scorso anno. Rilevante l’aumento della domanda nel comparto cargo, +28,3%, cui ha fatto riscontro un incremento della capacità soltanto del 3,7%. Il fattore di riempimento è così rimbalzato al 49,6% rispetto al 40,1% del gennaio 2009. Rispetto a dicembre 2009, la domanda di traffico passeggeri è cresciuta dello 0,5% mentre quella di traffico merci ha registrato un incremento del 3%.

«Le compagnie – afferma il ceo e direttore generale della Iata Giovanni Bisignani- hanno perso 2-3 anni di crescita. La domanda si sta muovendo nella giusta direzione e particolarmente incoraggiante è l’aumento del 3% su mese del cargo. Possiamo ricominciare a vedere il futuro con cauto ottimismo ma migliori volumi non necessariamente significano migliori profitti. Lo yield per i passeggeri, infatti, sono ancora sotto del 15% e ci aspettiamo perdite di 5,6 miliardi di dollari».

Da Shippingonline

Luca Barassi
Luca Barassi
Direttore editoriale e responsabile.
X