venerdì, 27 Maggio 2022
HomeVeicoliContinua la buona salute dei Leggeri

Continua la buona salute dei Leggeri

L’inversione di tendenza cominciata oltre un anno fa non si ferma e anche il 2015 chiuderà, secondo le stime di UNRAE, con una sensibile crescita in Italia del mercato dei veicoli commerciali fino a 35 quintali di Ptt.

Un risultato che, come abbiamo più volte sottolienato, trascina tutto il settore, anche quello dei pesanti e di tutti i prodotti e servizi aftermarket legati al nostro comparto.

 

Come previsto dal nostro Centro Studi, il mercato dei veicoli commerciali ha chiuso l’anno 2015 con 134.234 immatricolazioni, in aumento del 12,8% rispetto allo scorso anno, accelerando la sua crescita negli ultimi due mesi grazie all’introduzione del “Superammortamento” nella Legge di Stabilità”, così si è espresso Massimo Nordio, Presidente dell’UNRAE l’Associazione delle Case automobilistiche estere, a commento dei dati diffusi oggi dal Centro Studi dell’Unione.

Le agevolazioni fiscali che dal 15 ottobre scorso consentono di portare in ammortamento il 140% del costo di acquisto dei beni strumentali (quindi anche veicoli da lavoro), dopo l’incremento delle vendite a novembre, hanno spinto anche il mese di dicembre in crescita del 29,1% con 14.890 autocarri con ptt fino a 3,5t immatricolati, rispetto agli 11.535 del dicembre 2014. Tornando indietro negli anni si arriva al 2009 per trovare performance migliori per lo stesso mese. Nel totale anno 2015 l’aumento del 12,8% è stato possibile grazie agli oltre 15.000 veicoli venduti in più (134.234 complessivamente venduti) rispetto ai 119.010 del gennaio-dicembre 2014.

Con questi presupposti – prosegue Nordio – guardiamo con maggior fiducia all’anno che si è appena aperto e auspichiamo che gli interventi messi in campo dal Legislatore riescano ad imprimere la necessaria accelerazione al rinnovo del parco circolante più vecchio, che a fine 2014 contava ancora quasi un 40% di Euro 0, 1 e 2. Con i benefìci risultanti dal Superammortamento e dalla Legge Sabatini – ha concluso il Presidente – stimiamo che nel 2016 potrà determinarsi un’ulteriore crescita del mercato dei veicoli commerciali, pari al 15%”.

Luca Barassi
Luca Barassi
Direttore editoriale e responsabile.
X