domenica, 4 Dicembre 2022
HomeLogisticaBombardier: prima nella gara alta velocità

Bombardier: prima nella gara alta velocità

Soddisfazione in casa Bombardier e AnsaldoBreda per l’importante commessa di Trenitalia per 50 treni ad altissima velocità.

“E’ la prova che l’alleanza con AnsaldoBreda funziona e che l’Italia ha tutte la carte in regola per produrre treni ad alta e altissima velocità, come nel caso del V300ZEFIRO, ha dichiarato Roberto Tazzioli, presidente e amministratore delegato di Bombardier Italia. Con AnsaldoBreda, ha aggiunto il numero uno della consociata italiana, leader nella costruzione di materiale rotabile, guarderemo ora anche alle gare per l’alta velocità che saranno indette nei prossimi anni in Europa”.

Dal punto di vista tecnico il V300ZEFIRO, che sarà prodotto interamente in Italia, è il primo treno progettato per una velocità di 400 km/h ed in grado di consentire una velocità commerciale di 360 km e che offre  delle soluzioni assolutamente innovative per quello che riguarda il layout degli interni, mentre presta moltissima attenzione al risparmio energetico.

“Abbiamo raccolto con successo una sfida straordinaria – continua Tazzioli – offrendo a Trenitalia un treno che, grazie all’introduzione di sistemi di segnalamento integrati, consentono la circolabilità del V300ZEFIRO sui corridoi europei che attraversano fino a 4 paesi“.
Siamo molto contenti  – dichiarano Tazzioli e Bianconi, amministratore delegato Ansaldo Breda-  per lo straordinario lavoro di squadra che i due team delle aziende  hanno messo in campo nel corso di quest’anno e che ha consentito il raggiungimento di questo grande successo”.

Luca Barassi
Luca Barassi
Direttore editoriale e responsabile.
X