venerdì, 21 Gennaio 2022

AdM: patto della frutta fra Trieste e Alessandria

L’Autorità portuale di Trieste e il porto di Alessandria d’Egitto hanno siglato un Memorandum d’intesa ai fini di favorire le relazioni commerciali e di implementare gli scambi tra i due scali attraverso le rotte nord-sud del Mediterraneo.

Il Memorandum nasce nell’ambito del progetto di sviluppo delle Autostrade del Mare (MoS) ed è anzitutto rivolto allo sviluppo dei traffici, con particolare riguardo al settore agro-alimentare e floreale. La lettera d’intenti punta quindi a rafforzare la cooperazione tra i due porti, a sostenere i progetti comuni facilitando le procedure per la loro realizzazione e a promuovere le iniziative pubblico-private che vedano i due scali protagonisti. L’accordo si fonda su una consolidata relazione tra i porti di Trieste e di Alessandria d’Egitto.

Nel 2008, il volume di traffico è stato infatti superiore del 13% rispetto al 2006 e ha riguardato prevalentemente il comparto agroalimentare (sia come trasporto convenzionale sia come trasporto in contenitore). La firma del Memorandum punta quindi a valorizzare e a rinnovare l’impegno a supporto della crescita che deriverebbe dal potenziamento degli scambi tra i due scali. Il Memorandum è stato firmato da Claudio Boniciolli, presidente dell’Autorità portuale di Trieste e dalla coordinatrice del progetto MoS, Hoda Attia, in occasione della visita della delegazione egiziana composta da rappresentanti dello Stato e di società private (Ministero del Trasporto, porto di Alessandria d’Egitto, trasporto marittimo, settore informatico applicato alla logistica) al porto di Trieste.

Da Shippingonline

X