lunedì, 17 Gennaio 2022

18 dicembre: i porti scioperano

Sciopero di 24 ore in tutti i porti italiani venerdì 18 dicembre e conseguenti disagi per chi deve muoversi o muovere merci a ridosso del Natale. La comunicazione dell’agitazione è stata data in una nota congiunta da Filt Cgil, Fit Cisl e Uiltrasporti a livello nazionale. I sindacati confederali protestano contro alcune direttive previste nella riforma portuale in discussione proprio in questi giorni in Senato.
Secondo le tre organizzazioni sindacali, le proposte “non sono idonee a garantire lo sviluppo ed un’efficiente gestione dei porti ed in particolare sono inaccettabili le norme sul lavoro. Le modifiche non devono essere finalizzate a precarizzare il lavoro ma a prevedere una precisa pianificazione del mercato delle imprese, incardinato sul terminalista da una parte e sull’impresa fornitrice di lavoro temporaneo dall’altra, assegnando agli appalti una funzione non sostitutiva del ruolo delle attività del terminal e del prestatore di lavoro, anche ai fini della sicurezza”.

Da stradafacendo.tgcom.it

X