mercoledì, 1 Dicembre 2021

Volkswagen Group Italia supporta il Premio ANGI ai giovani innovatori

L’ANGI (Associazione Nazionale Giovani Innovatori) si pone come punto di riferimento per l’innovazione e il suo sviluppo in Italia e assegna il premio alle migliori iniziative al fine di promuovere proposte di carattere sociale, ricerca scientifica e tecnologica, formazione, cultura, imprenditoria giovanile e innovazione digitale. Sono due le realtà premiate da Stefano Sordelli, Future Mobility Manager di Volkswagen Group Italia: per la categoria Mobilità il riconoscimento è andato a MotorK, azienda di digital automotive, mentre la startup Anemotech l’ha ricevuto per quella Smart City che Volkswagen Group Italia, consociata italiana del Gruppo Volkswagen è impegnata attivamente su più fronti per facilitare la transizione verso la mobilità elettrica.

Sono diversi gli esempi concreti in questo ambito. Tra i principali il progetto EVA+, che ha come obiettivo la realizzazione di un’infrastruttura di ricarica veloce per veicoli elettrici lungo le principali strade e autostrade di Italia e Austria. Nel corso di tre anni, il progetto prevede l’installazione di 200 stazioni di ricarica veloce “multi-standard”, 180 nel nostro Paese e 20 in Austria. Ad EVA+ si affiancano Motus-E ed Electrify Verona. Il primo vede Volkswagen Group Italia impegnata in qualità di socio sostenitore nell’accelerare lo sviluppo della e-mobility a livello nazionale assieme ai principali stakeholder. Il secondo, avviato a settembre 2018 in collaborazione con il Comune di Verona e AGSM, prevede l’installazione gratuita di una Wall Box per la ricarica domestica per i residenti nel comune di Verona che acquisteranno una vettura totalmente elettrica, di qualsiasi casa automobilistica, oltre ad accessi liberi alla ZTL, parcheggi gratuiti e l’installazione di colonnine per la ricarica veloce.

X