mercoledì, 30 Novembre 2022
HomeLogisticaUPS: lo sdoganamento cargo diventa digitale

UPS: lo sdoganamento cargo diventa digitale

UPS Paperless Invoice per il cargo aereo fa risparmiare tempo, denaro e carta

UPS (NYSE:UPS) ha annunciato di aver esteso le soluzioni per lo sdoganamento elettronico delle merci, di cui già beneficiano i clienti della divisione pacchi, anche ai clienti dei servizi di cargo aereo. Il nuovo servizio è disponibile in oltre 90 Paesi, tra cui l’Italia.
L’estensione del servizio UPS PaperlessSM Invoice alle spedizioni cargo aeree internazionali consente di risparmiare carta, tempo e denaro. L’opzione gratuita di UPS permette ai clienti di aumentare l’efficienza, grazie alla possibilità di inserire gli ordini, preparare la spedizione e inserire i dati per la fattura commerciale in un unico processo. Trasmette poi le informazioni agli uffici doganali di tutto il mondo prima che parta la spedizione, eliminando i problemi che
accompagnano la documentazione cartacea.
Grazie all’archiviazione elettronica dei dati, i clienti hanno meno probabilità di commettere errori manuali nella compilazione dei documenti doganali. Questa soluzione tecnologica elimina, inoltre, il rischio di fornire documentazione incompleta, che rappresenta la principale causa di ritardi nelle spedizioni internazionali.
La nuova soluzione per gestire elettronicamente le spedizioni di cargo aereo è attualmente disponibile attraverso UPS Internet Shipping e il software UPS CampusShip®. Sarà, inoltre, disponibile attraverso UPS WorldShip® in gennaio.
UPS è stato il primo operatore nel suo settore a offrire il servizio di sdoganamento elettronico con il lancio nel gennaio 2008 di UPS Paperless Invoice ai clienti della divisione pacchi. Da allora, lavorando strettamente con i funzionari doganali di tutto il mondo, UPS ha esteso a oltre 90 il numero dei Paesi di destino che accettano documenti elettronici e a oltre 70 il numero di Paesi d’origine nei quali i pacchi in export possono essere processati elettronicamente.
Nessun altro operatore offre un’opzione di sdoganamento digitale in così tanti Paesi sia per i piccoli pacchi che per le spedizioni cargo.
Da quando UPS Paperless Invoice è stato lanciato nel 2008 per i clienti della divisione pacchi, il servizio ha aiutato a risparmiare quasi 250 milioni di fogli di carta che equivalgono a 21.650 alberi salvati. Con l’estensione del servizio ai clienti del cargo aereo, UPS prevede che questi numeri cresceranno considerevolmente.
“Ci impegniamo a rendere le spedizioni internazionali il più semplice possibile per i nostri clienti nel mondo,” ha dichiarato Scott Aubuchon, direttore marketing international air freight di UPS. “L’estensione dei nostri servizi permette a un numero ancora maggiore di clienti di semplificare e velocizzare i processi doganali e nel contempo di tagliare costi e risparmiare tempo.”
UPS Paperless Invoice è la soluzione ideale per i clienti dell’industria manifatturiera e distributiva così come per quelli dei settori retail, beni di largo consumo, servizi e high-tech e qualsiasi azienda che abbia a che fare regolarmente con spedizioni internazionali.
Le aziende si possono registrare per accedere a UPS Paperless Invoice all’indirizzo
www.ups.com/paperlessinvoice e per UPS WorldShip all’indirizzo www.ups.com/worldship.

Luca Barassi
Luca Barassi
Direttore editoriale e responsabile.
X