mercoledì, 17 Agosto 2022
HomeEventiTranspotec: secondo ciack

Transpotec: secondo ciack

Si apre la seconda giornata di Transpotec Logitec, dopo un inizio che ha visto un’affluenza discreta di visitatori, che ci si aspetta ancora più copiosa da oggi. Positive le prime reazioni degli espositori che già da ieri mattina hanno accolto i loro primi clienti e intrattenuto rapporti con la stampa.

Sono 195 gli espositori presenti in manifestazione distribuiti su 40.000 metri quadri in tre padiglioni e su sette aree esterne pronte a ospitare eventi e test drive.

Oltre alle tre Case costruttrici presenti, che ieri hanno presentato alla stampa le novità di prodotto esposte sugli ampi e suggestivi stand, sono molti i marchi che hanno aderito credendo nella manifestazione come vero strumento di rilancio del settore. E si respira davvero, qui dentro, quest’aria di attesa, speranza, voglia di voltare pagina e ripartire, nonostante gli orizzonti politico economici siano ancora incerti. Ci hanno creduto, per esempio, molti allestitori, come Adamoli, Phontis, Multitrax, Compagnia Italiana Rimorchi, Schmitz Cargobull (attraverso il suo dealer Agos), ma non sono ovviamente gli unici.  Nelle prossime “cronache in diretta” vi racconteremo tutto sugli altri brand presenti.

Oggi il focus della manifestazione sarà sui trasporti sostenibili, il grande tema che dominerà sempre di più il futuro del settore. Inizia questa mattina il Forum internazionale della logistica e dell’autotrasporto per analizzare insieme ai maggiori esperti della filiera le problematiche più calde del momento: logistica urbana, logistica sostenibile, innovazione tecnologica nell’autotrasporto, futuro del sistema intermodale.

 

X