sabato, 3 Dicembre 2022
HomeVeicoliSNCF Geodis lancia la fida dell’ultimo miglio

SNCF Geodis lancia la fida dell’ultimo miglio

Ridurre l’inquinamento dell’aria e quello acustico a Parigi e in una trentina di grandi città europee sfruttando il sistema “dell’ultimo miglio”, ovvero creando piattaforme  logistiche dalle quali partiranno dei veicoli ecologici elettrici leggeri per la consegna dei pacchetti inferiori a 200 chilogrammi di peso. Il sistema permetterà così di collegare una piattaforma multimodale (raggiungibile via ferrovia, via strada, via fiume), una base logistica urbana e la rete di negozi, industrie e laboratori ai quali consegnare le merci utilizzando camion inferiori a 12 tonnellate che rispettano le regole europee più severe (minimo Euro 5). È questa la sfida lanciata da SNCF Geodis, operatore di trasporto e di logistica presente in oltre 120 Paesi nel mondo con più di 50.000 collaboratori, che ha promosso un nuovo dispositivo di consegne detto “dell’ultimo miglio” che dovrebbe consentire di ridurre, già nel 2011, del 18 per cento le emissioni inquinanti mentre nel 2015 la riduzione potrebbe raggiungere addirittura l’85 per cento.

Da Stradafacendo.tgcom.it

Luca Barassi
Luca Barassi
Direttore editoriale e responsabile.
X