sabato, 25 Giugno 2022
HomeVeicoliRenault Premium Lander Optitrack

Renault Premium Lander Optitrack

Un camion che lavora su un cantiere o in situazioni di approvvigionamento dei cantieri deve poter essere operativo in qualsiasi situazione meteo o su qualsiasi terreno. Nella maggior parte dei casi s’impone un veicolo a trazione integrale. Quest’ultima soluzione, tecnicamente soddisfacente, rappresenta però un maggior costo per i clienti che non ne hanno una necessità quotidiana, specialmente in termini di consumo. Renault Trucks, per questa ragione presenta una nuova offerta: Renault Premium Lander OptiTrack che consente al cliente di disporre, a partire da un mezzo 4×2 “classico” di una trasmissione 4×4 temporanea e di tutti i vantaggi che ne derivano, soltanto nel momento nel quale se ne ha veramente bisogno, senza peraltro subirne gli inconvenienti finanziari e pratici.

L’approvvigionamento cantiere in ogni circostanza con Renault Premium Lander OptiTrack

La missione principale di Renault Premium Lander è quella di garantire l’approvvigionamento ai cantieri ma, talvolta, capita di doverlo utilizzare su terreni difficili. Capita quindi, in alcuni casi e specialmente in caso di intemperie, di doversi districare in passaggi difficoltosi ed aver bisogno, temporaneamente, di una trasmissione integrale. Renault Trucks, per questo, propone al mercato Renault Premium Lander OptiTrack equipaggiato con un sistema che consente, attraverso una semplice pressione su un pulsante situato sul cruscotto, di passare da una trazione 4×2 ad una 4×4 grazie a due motori idraulici integrati nei mozzi delle ruote.

Altro vantaggio: Renault Premium Lander OptiTrack, pur offrendo la mobilità di un 4×4, dispone dello stesso comfort di un veicolo stradale e di un’altezza di ralla identica a quella dei veicoli stradali con un’ampia flessibilità nell’aggancio del parco di semirimorchi. Renault Premium Lander OptiTrack può essere consegnato con cambio meccanico o con cambio robotizzato Optidriver+, con tutti i guadagni di consumo, di comfort e di efficacia che quest’ultimo cambio offre. La soluzione OptiTrack, un’autentica alternativa alla trasmissione integrale, è la soluzione ideale per i veicoli di approvvigionamento al cantiere o per veicoli stradali impiegati occasionalmente su cantieri, fuoristrada o su strade sterrate di campagna.

Focus: la soluzione OptiTrack, come funziona?

La soluzione OptiTrack di Renault Trucks consente di offrire una alternativa alla trazione posteriore convenzionale ed alla trazione integrale classica. Il principio consiste in una soluzione di trazione idrostatica supplementare disinseribile su un assale, gestita da due motori idraulici integrati ai mozzi delle ruote. Il costruttore, con Renault Premium Lander OptiTrack, amplia la sua gamma Costruzioni e, allo stesso tempo, da prova una volta di più del suo savoir-faire tecnico e della sua capacità nel rispondere alle aspettative dei suoi clienti con soluzioni utili, efficaci e che riducono i costi delle loro attività, aumentandone la redditività.

ll sistema OptiTrack, disponibile da 0 Km/h a 30 Km/h, sia in marcia avanti che in retromarcia, permette di disporre di tutti i vantaggi della trazione integrale nel momento in cui è veramente necessaria, senza dover sopportare i costi supplementari dovuti ad una trazione integrale. Il trasportatore, in effetti, guadagna 490Kg di carico utile in rapporto ad una trasmissione 4×4, e questo in ogni giro di lavoro, riducendo, allo stesso tempo, il consumo di almeno il 10% grazie all’assale anteriore ad avanzamento idraulico (al posto del ponte anteriore di un 4×4 tradizionale).

 

 

Luca Barassi
Luca Barassi
Direttore editoriale e responsabile.
X