martedì, 28 Giugno 2022
HomeVeicoliMercedes-Benz, su Facebook le edizioni limitate

Mercedes-Benz, su Facebook le edizioni limitate

Serve spazio.

Dicono che il mondo virtuale ne contenga a tal punto da includere l’infinito.

E allora, messa così, non occorre nemmeno stringersi: però, fategli largo, che anche per posteggiare su Facebook hanno bisogno di qualche metro quadrato.

Eccoli, puntuali per attitudine: la gamma sempre più vasta di veicoli industriali griffati Mercedes-Benz esordisce in rete. Che già così, sarebbe un motivo più che valido per venire a dare un’occhiata.

Ma non ci si limita a questo e di motivi per affacciarvi a sbirciare ve ne sono almeno altri due. Il primo: tra i veicoli, si manifesta in modo diretto anche l’eccellenza del made in Italy, poichè a fornire un contributo indispensabile – per design e realizzazione – vi sono anche gli sforzi di Mercedes-Benz Trucks Italia. Il secondo: i freschissimi modelli delle taglie “forti” del marchio sono anche mezzi a edizione limitata che riescono a garantire il giusto mix tra la più attuale delle innovazioni strutturali e la più avanzata delle tecnologie fin qui conosciute. A partire da Actros, una “robetta” da 18 a 26 tonnellate che se non lo intasa lui – il social network – bhè, vuol dire che davvero le dinamiche della rete è riuscita dove i primi cittadini delle maggiori metropoli italiane falliscono da decenni. Parcheggi a volontà, una volta tanto. Tutti dentro.

V8, SilverTech F1, Edizione Azzurri, Black Edition: se fino a ora ciascuno dei quattro nomi non vi ha detto nulla oppure è solo appartenuto alla sfera strettamente riconducibile ai “sogni a occhi aperti”, da adesso in poi la solfa cambia. Imparerete a coglierne ciascuno dei dettagli, smetterete di percepirli irraggiungibili. Per la verità, in qualche maniera lo sono: ma per la concorrenza, mica per l’utenza! Un poker di modelli esclusivi, in grado di sintetizzare nella maniera più congeniale la lunga tradizione di qualità ed affidabilità dei prodotti Mercedes-Benz e mettere d’accordo professionisti del mestiere e semplici appassionati. Potenza, sicurezza, un rapporto qualità/prezzo da mettere in crisi ciascuno dei camionisti cui tocca morire d’invidia e massima attenzione ai consumi. Farete fatica a scegliere. Per la bellezza, fuori dubbio, ma anche a causa di prestazioni impareggiabili: le edizioni limitate sono perle a tal punto pregiate che verrebbe voglia di proibirgli la strada. E tenerle in un museo. Ma un truck Mercedes-Benz a motori spenti sarebbe un gabbiano che non può sbattere le ali. Esemplari che conservano la grinta proverbiale della casa di Stoccarda e mettono in risalto il proficuo lavoro di ricerca portato avanti con pignoleria dai tecnici del marchio con la Stella. Motori di lunga durata dai consumi contenuti, bassi costi di manutenzione e riparazione, comfort ancora maggiore grazie ai migliori equipaggiamenti e agli accessori rigorosamente di serie: viaggiare un’ora, un giorno o una settimana non sarà più tanto differente. Perchè la cabina confortevole e il moderno sistema di riscaldamento e climatizzazione, le accresciute dotazioni di serie e la Single Cab con poltrona e schienale che si trasformano in letto con materasso a molle, i molteplici supporti di sicurezza garantiti dall’Active Brake Assist Mercedes Benz e i ripiani di grandi dimensioni raggiungono un duplice scopo. Quello di alleggerire la fatica e favorire la comodità. Come starsene a casa. Comodamente adagiati su uno dei 50 trattori stradali Actros “V8 Star Edition” V8 550 cv con tecnologia BlueTec, in abbinamento ad un cambio automatizzato a 12 marce; o su uno dei 23 esemplari Actros “Edizione Azzurri”, realizzati sulla base dell’Actros 1860 LS e personalizzati con i colori e i loghi della Nazionale di calcio reduce dal trionfo indelebile di Berlino 2006, quando Cannavaro e compagni sollevarono al cielo la coppa del Mondo; oppure ancora, su uno degli esclusivi modelli “Black Edition” con cambio automatizzato PowerShift Mercedes 12 marce di serie, ulteriormente sviluppato per ridurre i consumi, e dalla cabina arricchita di una livrea riconoscibilissima tra altre mille: che più nero non si può; e come non immaginarsi, infine, al volante di uno dei 50 modelli Actros SilverTech F1: sportivo e raffinato a un tempo, richiama le livree delle biposto McLaren protagoniste in Formula 1 ed è equipaggiato con un pacchetto sicurezza che comprende Telligent Stability Control, assistente di guida e sensore di prossimità.

Sono Trucks ma è come fossero tracks. Tracce. Racconti d’autore griffati Mercedes-Benz.

http://www.facebook.com/pages/Mercedes-Benz-Truck-Limited-Editions/108650479157571?v=wall&viewas=549050379&ref=ts

 

Luca Barassi
Luca Barassi
Direttore editoriale e responsabile.
Articolo precedenteAl via lo Sprinter Blue Tour 2010
Articolo successivoRegolarità e sicurezza
X