martedì, 7 Febbraio 2023
HomeVeicoliMAN For Fresh, il progetto del Leone dedicato alla catena del freddo

MAN For Fresh, il progetto del Leone dedicato alla catena del freddo

MAN for Fresh è realtà: il progetto della Casa del Leone dedicato al trasporto a temperatura controllata coinvolgerà tutti gli attori della filiera per garantire ai clienti soluzioni personalizzate adatte alle loro esigenze

Ne avevamo parlato sul numero di Novembre della nostra rivista: MAN For Fresh è un progetto sul comparto isotermico che vede coinvolti non solo MAN Truck & Bus Italia ma anche allestitori, l’intera rete MAN e ovviamente la nuova gamma di veicoli MAN, dal TGX al TGL passando per TGS e TGM.

La scelta della filiera del Food

La filiera del food rappresenta, in Italia, un quarto del PIL e coinvolge 4 milioni di lavoratori e 1.200 veicoli allestiti all’anno. Nonostante la crisi attuale rappresenta uno dei settori in crescita, registrando nel 2021 un incremento del 7%.

“Questi numeri, uniti alla consapevolezza che il settore ha raggiunto livelli di complessità indubbiamente importanti, ci ha convinti nel puntare sull’isotermico per creare un’offerta innovativa e unica, con l’auspicio di diventare per i clienti dei consulenti e dei ‘facilitatori’ nella scelta delle soluzioni di trasporto più adeguate ed efficienti” – spiega Corrado Paolazzi, Product e Marketing manager Truck di MAN Truck & Bus Italia durante la presentazione alla stampa avvenuta presso il MAN Center di Venezia, venerdì 2 dicembre.

“Era volontà di MAN creare un progetto che non fosse esclusivamente di natura commerciale, ma costruire una proposta che potesse diventare uno strumento di lavoro a disposizione del mercato lungo tutta la filiera, dal produttore al cliente finale” ha sottolineato.

MAN For Fresh è realtà

Perché questa idea fosse realmente costruttiva e si potesse concretizzare in un progetto davvero innovativo, MAN Italia ha scelto di coinvolgere i principali attori della catena del freddo: allestitori, fornitori, esperti della Normativa ATP. Insieme gli attori coinvolti hanno strutturato l’intero progetto, costruendone tutto il percorso didattico: dal prodotto MAN specifico per il settore, agli allestimenti, la componentistica e anche la parte normativa ATP, fondamentale per comprendere le motivazioni di una scelta piuttosto di un’altra.

Partendo dalla nuova generazione di veicoli MAN, dal TGX al TGL passando per TGS e TGM, che si sposa perfettamente con tutte le tipologie e applicazioni del settore, dal food ai prodotti farmaceutici, sono state studiate le necessità del cliente rispondendo con particolarità di prodotto adeguate come, per esempio, le dimensioni delle celle, la tipologia dei pavimenti, la necessità o meno di porte laterali, vasche contenitive, la ‘soglia mare’ per non disperdere i liquidi o la struttura per il trasporto delle carni appese.

Veicoli per la distribuzione a corto e medio raggio e con portate significative a disposizione per test drive ed eventi locali.

“Consulenza significa avere le competenze per dialogare con gli allestitori e disporre di una forza vendita che sappia offrire al cliente la soluzione migliore – spiega Alessandro Rade, Bodybuilder Business Development Truck di MAN Truck & Bus Italia -. È questo il claim che vuole contraddistinguere MAN For Fresh, per come stiamo lavorando e per l’impegno con cui abbiamo formato la forza vendita MAN. Gli stessi partner ci riconoscono un approccio innovativo e unico che permette anche a loro di scoprire caratteristiche e optional dei veicoli MAN utili a sviluppare soluzioni sempre più performanti e ‘tailor made’. Oggi abbiamo più di 10 aziende partner che con noi sviluppano il progetto, sono tra i leader del mercato: produttori, allestitori, fornitori di sponde, paratie, motori, accessori, telai per biga. Con MAN For Fresh, MAN Italia vuole continuare a puntare commercialmente e crescere nelle competenze tecniche, per questo è aperta a nuove partnership per garantire sempre al cliente la soluzione migliore e semplificare il suo business”.

Il Road Show MAN sull’isotermico

MAN For Fresh sarà presentato in Italia attraverso un Tour che toccherà le principali città italiane. Ad ogni tappa, i Center e Concessionari MAN potranno ospitare clienti e aziende per poter far toccare con mano e provare su strada i nostri veicoli e le diverse applicazioni isotermiche. Soluzioni pensate per le esigenze di questo particolare comparto di trasportatori e committenti. Un vero e proprio passaggio di testimone alla Rete MAN.

La flotta presentata oggi è composta da quattro veicoli, due carri MAN TGM allestiti e due trattori MAN TGX con semirimorchi. Entro la fine di marzo si aggiungeranno ulteriori tre veicoli in modo da avere una rappresentanza tecnica di tutto rilievo con cinque veicoli, che poi saranno raggiunti da altre versioni e applicazioni:

• 1 TGM 18.290 con allestimento Lamberet trasporto “carne appesa”

• 1 TGM 18.290 con allestimento L’Idealcar trasporto “pesce”

• 1 TGM 18.290 con cassa da 7.5 mt per i 18 pallet

• 1 TGX tre assi con cella da 9.60 m per i classici 23 pallet

• 1 TGL 12.220 con una soluzione particolare per la “tentata vendita”

Lamberet e l’Idealcar partner di MAN For Fresh

MAN For Fresh, dunque, si pone l’obiettivo, ambizioso, di offrire ai clienti soluzioni ad hoc create dalla sinergia degli attori della filiere del trasporto a temperatura controllata. Tra i quali Lamberet e l’Idealcar.

Gli allestimenti Lamberet

“Da oltre quattro anni Lamberet è al fianco di MAN nella scelta di presidiare il comparto dei trasporti a temperatura controllata – ha spiegato Ismaele Iaconi, Sales & Marketing Director di Lamberet Italia -, realizzando soluzioni isotermiche di elevata qualità. Con l’evolversi dell’esperienza, MAN ha definito un focus maggiore con il progetto MAN For Fresh per raggiungere la rete dei dealer passando per i contenuti formativi della MAN Accademy”.

Lamberet, in particolare, ha contribuito a questo processo con il proprio know-how di carrozziere specializzato nel settore del trasporto refrigerato. “Le nostre competenze – ha spiegato Iaconi –  hanno contribuito alla realizzazione di veicoli adatti a settori merceologici specifici: infatti siamo presenti all’evento con il MAN TGM 18.290 con un allestimento specifico per trasporto di carni appese con cinque guidovie più ritorno compresi i ganci carne, listelli di alluminio paracolpi sulle pareti laterali, cremagliere orizzontali ferma carico applicate alle pareti laterali, quadro posteriore con porte a due battenti tipo Haevy Duty SR2 di acciaio, quattro cerniere per porta di acciaio inox doppio snodo, griglia galvanizzata a protezione della parete anteriore interna, parete anteriore esterna con profili CX System per il miglioramento delle turbolenze retrocabina aumentando la penetrazione aerodinamica a favore di un miglioramento dei consumi e alla CO2.”

“A completamento dell’allestimento, abbiamo scelto un’unità refrigerante sotto telaio mono temperatura Thermo King UT1200. Siamo inoltre presenti con l’esposizione di un semirimorchio SR2 Green Liner con quadro posteriore Haevy Duty, assali SAF, terzo asse sterzante e il primo sollevabile, pavimento in alluminio saldato, porta pallet da 36 EPAL, cassettone trasversale posteriore, due anelli di ancoraggio posteriori, due luci di retromarcia basse, lucchetto chiusura porte e unità refrigerante Carrier Vector 1550 mono temperatura” ha concluso il Direttore Commerciale di Lamberet.

Gli allestimenti l’Idealcar

Per l’Idealcar, azienda nata nel 1987 e specializzata nel trasporto del freddo, invece, l’esperienza di MAN For Fresh rappresenta la concretizzazione di un percorso lungimirante dedicato al settore del trasporto refriggerato.

Mai ci era stato prospettato da parte di un costruttore di veicoli industriali di partecipare a un progetto che entrasse così nel dettaglio degli allestimenti. Da qui si comprende quanto gli sforzi di MAN stiano convergendo sempre maggiormente sulla qualità e sulla soddisfazione dell’utilizzatore tramite un’accurata selezione dei partner allestitori e un’attenta formazione della forza vendita” – ha spiegato Paolo Fadda, Direttore generale di L’Idealcar.

“Il continuo scambio di know-how è stato certamente un’arma vincente e un arricchimento reciproco. Solo con un’elevata professionalità degli interlocutori si riesce a captare quelle che sono le reali necessità del cliente; solo toccando con mano, nonostante l’era digitale, si riesce a far capire realmente ciò che si può offrire in un determinato segmento. L’ascolto continuo delle esigenze del cliente e la cura del dettaglio fanno sì che partendo da una richiesta di un cliente si possa arrivare a proporre soluzioni specifiche che fanno la differenza. Tutto questo ci accomuna con MAN e ci siamo trovati subito in sintonia nel sviluppare prodotti mirati per specifiche categorie di clienti” ha continuato Fadda.

Con MAN For Fresh l’Idealcar presenta un allestimento dedicato al trasporto pesce completo di un gruppo frigorifero Thermo King e una sponda caricatrice Dhollandia; agganciato invece a un trattore MAN TGX ha scelto di presentare un semirimorchio multitemperatura dotato di serranda posteriore.

Valeria Di Rosa
Valeria Di Rosa
Coordinatrice editoriale di Trasportare Oggi in Europa. [email protected]
X