lunedì, 15 Aprile 2024
HomeConstructionI nuovi CF e LF Construction di DAF

I nuovi CF e LF Construction di DAF

Dopo il debutto, lo scorso aprile, dei nuovi modelli LF e CF, che DAF ha rinnovato in occasione dell’arrivo dell’Euro 6, la Casa di Eindhoven prosegue nel suo piano di crescita strategico presentandone ora la versione Construction, le cui consegne sono previste per l’inizio del prossimo anno.
I modelli LF e CF Euro 6 Construction, sviluppati appositamente per le applicazioni del settore edilizio per le quali è necessaria, di norma, la guida fuori strada, si caratterizzano per la robustezza, la potenza, l’efficienza e la massima durata, senza tralasciare l’ottimo confort per il conducente e la massima facilità d’uso.
Il CF Construction è caratterizzato da un angolo di attacco migliorato e un’elevata distanza da terra, per capacità fuori strada ottimali, nonché da numerosi dettagli intelligenti per garantire massima affidabilità, costi di esercizio ridotti e facilità d’uso. I robusti elementi stilistici del CF Construction conferiscono un aspetto distintivo anche al nuovo LF Construction.
Il primo elemento che colpisce dei nuovi modelli CF Construction è il design caratteristico. Sono dotati di un forte impatto visivo grazie alla calandra nera distintiva con grandi feritoie e al nuovo design del paraurti, realizzato in acciaio galvanizzato per garantire la massima robustezza. Per lo stesso motivo, gli accattivanti coprifari sono realizzati in Lexan infrangibile e sotto il paraurti è montata una piastra in acciaio spessa 3 mm per proteggere il radiatore. Tale piastra di protezione è in grado di sopportare carichi fino a 4 tonnellate, mentre la sezione inferiore si estrae e rende disponibile un gradino pratico e ampio.
Il paraurti del nuovo DAF CF Construction è disponibile con luci di svolta e fanali antinebbia integrati ed è composto da tre parti separate sostituibili individualmente per minimizzare i costi di esercizio. Il robusto paraurti è montato in posizione elevata per creare un ampio angolo di attacco di 25o. Insieme a una distanza da terra di 40 cm (in parte grazie all’utilizzo di assali anteriori diritti) il paraurti fornisce caratteristiche di guida eccellenti su strade non asfaltate.

Comfort ottimale

Un livello elevato di comfort per il conducente e la massima facilità d’uso sono stati altri importanti requisiti imposti da DAF durante lo sviluppo del nuovo CF Construction.
Su richiesta, è disponibile un pratico gradino sul lato della cabina per agevolare l’ispezione del carico da parte del conducente, con una pratica staffa sul tetto per fornire un’ulteriore presa. Gli ampi gradini forniscono un accesso agevole e sicuro alla cabina. I modelli con motore PACCAR MX-13 da 12,9 litri sono dotati di tre gradini, mentre quelli con il motore PACCAR MX-11 da 10,8 litri di serie ne hanno due. Su questi modelli è disponibile, su richiesta, un gradino inferiore aggiuntivo. È montato in modo flessibile per ridurre al minimo la vulnerabilità.
Naturalmente, il CF Construction è dotato degli stessi comodi sedili degli altri modelli della versatile gamma CF, nonché dello stesso cruscotto elegante con Driver Performance Assistant integrato e i nuovi interruttori posizionati in modo ergonomico. Anche il volante con comandi integrati, progettato con cura, è di serie sui veicoli per il settore edilizio.

Assale tandem a doppio azionamento

Il nuovo DAF CF Construction è disponibile come cabinato a tre assali 6×4 con assale anteriore da 8 o 9 tonnellate e assale tandem da 19, 21 o 26 tonnellate, che rende questo veicolo ideale per il settore edile e per l’industria del legname. Come trattore 6×4, il CF Construction è ideale per le applicazioni di trasporto speciale e per trasportare alberi o pilastri
Il cabinato 8×4 è la base ideale per un cassone ribaltabile o una betoniera. Con assali anteriori sterzanti doppi da 7,5, 8 o 9 tonnellate, in combinazione con un assale tandem da 19, 21 o 26 tonnellate, questo cabinato fornisce un’elevata PTT da 32 a 56 tonnellate. Tutti i modelli sono dotati del noto assale tandem DAF, caratterizzato dall’elevata stabilità di rotolamento e dall’ampia articolazione (270 mm) per una mobilità fuori strada superiore.

Motori PACCAR efficienti
La potenza fornita dal motore PACCAR MX-13 da 12,9 litri è compresa tra 303 kW (410 CV) e 375 kW (510 CV) e quella fornita dal nuovo motore PACCAR MX-11 da 10,8 litri è compresa tra SF 5001.05 (02.08) 210 kW (290 CV) e 320 kW (440 CV). Il consumo medio di carburante del motore PACCAR MX-11 è fino al 3% inferiore rispetto al già efficiente motore PACCAR MX-13 da 12,9 litri, mentre la riduzione di peso di oltre 180 kg consente un carico utile ancora maggiore.
Su richiesta, è disponibile il cambio automatizzato AS Tronic con un’impostazione specifica per l’utilizzo fuori strada, con strategie di cambio marcia sviluppate appositamente. Ciò garantisce cambi più veloci con un funzionamento più rapido della frizione. Ovviamente, per il CF Construction è disponibile anche una gamma di PTO. Sulle versioni con motore PACCAR MX-11 è disponibile anche una versione leggera “a ore 11” con una coppia massima trasmissibile di 250 Nm.

Nuovo telaio: leggero, robusto e adatto al collegamento di sovrastrutture

Il nuovo telaio dei modelli CF Construction è stato sviluppato per garantire massima resistenza, caratteristiche di guida di livello superiore e offre ampio spazio per il posizionamento dei componenti, come supporti per gru di carico. Il telaio presenta una struttura a Y nella parte anteriore, in modo da creare lo spazio necessario per i nuovi motori Euro 6 e il grande impianto di raffreddamento, per garantire un consumo ridotto di carburante.
Un’altra nuova caratteristica è la predisposizione per il montaggio di una piastra DIN, che può essere utilizzata, ad esempio, per l’attacco di uno spazzaneve. Tutti i modelli sono disponibili con tubo di scarico verticale che, sul telaio cabinato 8×4, è dotato perfino di un’unità SCR integrata.
È stata prestata anche una particolare attenzione al lavoro dell’allestitore. Un buon esempio è rappresentato dal metodo di collegamento della carrozzeria (BAM), che può essere ordinato sul telaio FAD 8×4, che fornisce una predisposizione completa per il montaggio dei cassoni ribaltabili più comuni. Ciò comporta la presenza di fabbrica di numerose staffe sul telaio e di uno schema dei fori specifico.
Il CF Construction è dotato di serie di un ingresso dell’aria montato sul tetto; su richiesta, è disponibile un filtro dell’aria a ciclone per ambienti polverosi.

Novità: LF Construction

DAF presenta, inoltre, la versione Construction del suo famoso LF. L’aspetto di questo veicolo per l’edilizia da 18 tonnellate è simile a quello del più grande CF Construction, grazie alla calandra nera con feritoie grandi, al caratteristico paraurti in posizione elevata che fornisce un angolo di attacco superiore a 25o e all’elevata distanza da terra (32 cm). Così come il CF Construction, l’LF Construction presenta i caratteristici gradini e una piastra spessa 3 mm sotto il paraurti per proteggere il radiatore.
L’LF è disponibile con il motore PACCAR PX-7 da 6,7 litri, con potenze comprese tra 164 kW (220 CV) e 231 kW (310 CV). Naturalmente, il nuovo LF Construction vanta anche le numerose qualità esclusive che rendono l’LF così apprezzato. Il DAF LF presenta il raggio di sterzata più contenuto della categoria per una manovrabilità ottimale e un peso ridotto in ordine di marcia per garantire il massimo carico utile.

DAF inizierà a consegnare i nuovi LF Construction e CF Construction a partire dall’inizio del prossimo anno. Per le applicazioni in cui un angolo di attacco più grande e una maggiore distanza da terra sono meno importanti, DAF offre anche i modelli CF 6×4 e 8×4 in una versione con l’accattivante design degli esterni dei modelli CF standard.

Articolo precedente
Articolo successivo
X