lunedì, 5 Dicembre 2022
HomeLeggi e normativeGermania: sensibili flessioni nei trasporti

Germania: sensibili flessioni nei trasporti

Lo scorso anno in Germania il sistema trasportistico nazionale ha movimentato complessivamente un volume pari a poco meno di quattro miliardi di tonnellate, con un calo dell'11,2% rispetto al 2008. La flessione ha riguardato tutte le modalità di trasporto: stradale, ferroviario, fluviale e marittimo, aereo e via oleodotto. In termini di tonnellate-chilometri, e con l'esclusione dei trasporto aerei e marittimi, è stata registrata una diminuzione dell'11,7%. Il settore del trasporto stradale ha totalizzato 3.109 milioni di tonnellate trasportate, un volume pari al 78% del volume complessivo movimentato dal sistema trasportistico nazionale e in calo del 9,9% rispetto al 2008. In termini di tonnellate-chilometri il dato è stato di 424,5 miliardi di tkm (-10,2%). Lo scorso anno il sistema ferroviario tedesco ha trasportato 310,0 milioni di tonnellate (-16,5%), per complessive 95,6 miliardi di tonnellate-chilometri, con una diminuzione del 17,3% che costituisce il decremento più accentuato registrato da tutte le modalità di trasporto in termini di tkm. La navigazione interna ha trasportato 201,1 milioni di tonnellate di merci, in calo del -18,1% (la flessione più rilevante in termini di volume) e ha totalizzato 53,7 miliardi di tonnellate-chilometri (-16,2%). Il trasporto marittimo ha movimentato 263,4 milioni di tonnellate (-16,8%). Il trasporto di greggio via oleodotto è diminuito del 2,5% a 88,8 milioni di tonnellate. Il trasporto di merci per via aerea ha registrato un calo del 7,7% a 3,2 milioni di tonnellate.

Da Informare

Luca Barassi
Luca Barassi
Direttore editoriale e responsabile.
X