martedì, 28 Giugno 2022
HomeLogisticaDisabilità:un progetto per tornare a guidare

Disabilità:un progetto per tornare a guidare

Lo scorso 29 settembre è stato inaugurato a Vicenza un progetto  dedicato alle persone con disabilità psico-motorie (dovute a  trauma cranico o a lesione midollare) per dare loro la possibilità di poter ritornare a guidare in tutta sicurezza, restituendo loro quell’autonomia di movimento indispensabile per essere indipendenti.

Fulcro del progetto, ideato dalla Cooperativa Solidale Easy di Altavilla Vicentina (Vicenza) in collaborazione con l’Associazione Brain (Ass. Familiari Traumi Cranici) e l’Ospedale San Bortolo di Vicenza e promosso dal Centro di Servizio per il  Volontariato (C.S.V.) della Provincia di Vicenza, è il percorso di accompagnamento Easy Drive, che ha l’obiettivo di integrare l’iter riabilitativo ospedaliero sviluppando le capacità psicofisiche necessarie per il superamento dell’esame della patente. Parte integrante dell’iniziativa è anche il laboratorio-autofficina Easy Motors, di cui si è dotata la cooperativa Easy, specializzata nell'adattamento e nella personalizzazione degli autoveicoli per ogni tipo di disabilità.

Luca Barassi
Luca Barassi
Direttore editoriale e responsabile.
X