venerdì, 27 Maggio 2022
HomeUltim'oraAssotrasporti e UGL firmano nuovo CCNL

Assotrasporti e UGL firmano nuovo CCNL

Un nuovo e innovativo Contratto Collettivo Nazionale di Lavoro disciplinante il rapporto di lavoro dei dipendenti da imprese di autotrasporto merci, logistica e spedizioni.
È quello che l’Associazione di categoria degli autotrasportatori Assotrasporti e l’Unione Generale del Lavoro – UGL Viabilità e Logistica hanno stilato, sottoscritto e depositato il 27 gennaio scorso presso il Consiglio Nazionale dell’Economia e del Lavoro, il Ministero del Lavoro e gli altri enti competenti.
A firmare il Contratto, la delegazione Assotrasporti – costituita dal Presidente nazionale Secondo Sandiano, dal Segretario nazionale Aurelio Prisco, dai consulenti del lavoro Francesco Cerqueti e Roberto Bracco, da Alessandro Sandiano e Gabriella Tomasi – e la Federazione nazionale UGL Viabilità e Logistica, rappresentata dal Segretario nazionale Paola Avella e da Antonio Scolletta per la Confederazione UGL.
Si tratta di un Contratto completamente nuovo, con aspetti di grande innovazione rispetto a quello in
vigore delle Associazioni tradizionali.
Il CCNL Assotrasporti-UGL – di 81 pagine e 66 articoli – è “un contratto più snello, semplice e chiaro dell’attuale, senza più ostici rimandi ad accordi desueti”, dichiara il Presidente di Assotrasporti, Secondo Sandiano. “Un contratto che, nel rispetto delle norme di legge e dei diritti di tutte le parti, intende ridurre costi del lavoro, in vista del rilancio delle Aziende di trasporto merci su strada”.
“Con la firma del nuovo CCNL con Assotrasporti, abbiamo gettato le basi per la promozione di nuove
relazioni industriali al passo con i tempi”. Così il Segretario nazionale dell’UGL Viabilità e Logistica, Paola Avella, secondo la quale il nuovo CCNL “garantirà ai lavoratori del settore, fortemente colpito dalla crisi, una tutela di ampio respiro pur snellendo e semplificando istituti ormai non più in linea con la situazione attuale”.
Dunque, il nuovo CCNL, che decorre dal 27 gennaio 2014 e scadrà il 26 gennaio 2017, si presenta quale
unica vera alternativa al Contratto di lavoro in vigore firmato dalle Associazioni tradizionali.
Ricordiamo che Assotrasporti aveva partecipato, in delegazione con FIAP-M, alle trattative per il rinnovo del CCNL del 2005. Tuttavia, non condividendone lo sviluppo, non ha firmato i successivi ultimi rinnovi per lavorare autonomamente alla stesura di un proprio Contratto di Lavoro.

da Assotrasporti

X