lunedì, 24 Gennaio 2022

Assemblea Spediporto: ripresa partirà da Genova

Il governo punta alla valorizzazione dei porti italiani, elemento fondamentale per la ripresa economica. È quanto ha sostenuto il sottosegretario ai trasporti Bartolomeo Giachino intervenendo ieri mattina all’assemblea annuale di Spediporto, l’associazione degli spedizionieri genovesi.

«Il governo – ha affermato Giachino – dimostra che vuole valorizzare i porti attraverso gli interventi infrastrutturali. In particolare il porto di Genova è troppo importante per l’economia italiana e sarà uno dei punti della ripresa economica. Su di esso il governo è particolarmente attento. E lo dimostra il fatto che nel piano infrastrutturale c’è uno stanziamento di un miliardo di euro per il terzo valico per la linea ferroviaria ad alta capacità Genova-Milano». Giachino ha affermato che il governo ha bisogno di avere «proposte unitarie da parte di tutto il sistema economico produttivo del nord ovest».

Intanto, gli spedizionieri entrano a far parte della Consulta sui trasporti e la logistica. «Domani – ha annunciato Giachino – riprende l’attività della Consulta, che è fondamentale perché è il luogo nel quale tutto il mondo dell’autotrasporto, dei trasporti e della logistica si riunisce assieme ai rappresentanti dei vari ministeri per elaborare le proposte da proporre al Governo. Mancavano gli spedizionieri, li faremo entrare in questa istituzione».

Da Shippingonline

X