martedì, 28 Giugno 2022
HomeLogisticaAssegnati i "Quality awards Italy 2008"

Assegnati i “Quality awards Italy 2008”

Sono stati assegnati a Milano nella suggestiva cornice del Salone degli Affreschi dei Chiostri dell’Umanitaria i Quality Awards Italy 2008, tradizionale appuntamento associativo dell’ANAMA – Associazione Nazionale Agenti Merci Aeree – volto a premiare le compagnie aeree.

I vincitori delle diverse categorie sono stati Lufthansa Cargo (All services), Cargolux (Customer Satisfaction), Emirates (Flown as Booked), Lufthansa Cargo (Security and Safety), Lufthansa Cargo (Innovation), ATC/ADP (miglior GSA) e Alha (miglior Handling Agent).

E’ stato inoltre consegnato il Quality Overall Performance, premio attribuito quest’anno dal Consiglio Direttivo alla Cargolux.

“I Quality Awards Italy 2008 – ha affermato Biagio Bruni, Presidente dell’ANAMA – sono un importante momento di incontro tra gli agenti e i rispettivi partner commerciali, un’occasione per discutere con le compagnie aeree delle problematiche che interessano il nostro settore proponendo soluzioni concrete che possano rispondere alle esigenze dei nostri associati”.

La cerimonia è stata preceduta dall’Assemblea Annuale dell’ANAMA, organismo che a livello nazionale, rappresenta quasi l’80% delle aziende esercenti l’attività di spedizione per via aerea (250 aziende).

L’Assemblea è stata l’occasione per il Presidente Biagio Bruni per tracciare un bilancio delle attività svolte dall’Associazione negli ultimi due anni e mezzo di mandato, sottolineando l’importante ruolo svolto dall’ANAMA nel dibattito generale sul trasporto aereo e il contributo in merito a importanti tematiche quali la sicurezza aerea ed i rapporti con le compagnie aeree.

“In Italia – ha continuato Biagio Bruni – esiste oggi una eccessiva parcellizzazione degli scali aeroportuali che non favorisce lo sviluppo del settore cargo. Inoltre è necessaria una maggiore semplificazione della burocrazia che oggi rappresenta uno svantaggio competitivo nei confronti degli scali concorrenti del resto d’Europa che possono contare su procedure e controlli (doganali, sanitari, fitopatologici, da parte della GdF, eccetera) più agili”.

“Riteniamo che il trasporto aereo e in particolare il trasporto aereo cargo – ha affermato Piero Lazzeri, Presidente di Fedespedi – abbia bisogno di una politica condivisa a livello nazionale che possa pianificare e sviluppare un settore importate per la nostra economia e che rappresenta, in valore, circa il 20% del totale delle merci trasportate”.

Nel corso della cena di gala si è tenuta infine una lotteria di beneficienza a favore del Comitato Maria Letizia Verga per lo studio e la cura della leucemia del bambino.

Alla serata hanno partecipato, oltre agli associati ANAMA, operatori del trasporto aereo e numerose autorità, tra le quali il Sottosegretario di Stato alle Infrastrutture e ai Trasporti Bartolomeo Giachino, che ha colto l’occasione per sottolineare il ruolo fondamentale del settore della logistica e del trasporto nell’economia del paese e ribadire come sia imperativo ora fare tutto il possibile per poter essere, nel momento della ripresa economica, non solo pronti ma anche e soprattutto competitivi.

Luca Barassi
Luca Barassi
Direttore editoriale e responsabile.
X