lunedì, 24 Gennaio 2022

Al via domani Samoter e Asphaltica

Riflettori puntati domani a Veronafiere sull’opening della 29ª edizione di Samoter (www.samoter.it), il Salone internazionale triennale delle macchine  movimento terra, da cantiere e per l’edilizia, per la prima volta, grazie alla partnership tra Veronafiere e Siteb – Associazione italiana bitume asfalto strade -, insieme ad Asphaltica (www.asphaltica.it), la 7ª edizione  Salone delle soluzioni e tecnologie per pavimentazioni, sicurezza e infrastrutture.
Samoter e Asphaltica, a Verona dall’8 all’11 maggio 2014, rappresentano l’unico appuntamento europeo nel 2014 per i settori construction e stradale, che, dopo sei anni di recessione con una contrazione dell’80% del mercato, stanno registrando i primi segnali di ripresa. Stime di uno studio Unacea, infatti, prevedono a fine 2014 un incremento delle vendite del 2%, per arrivare a un più 7% nel 2015.

La giornata di domani si apre con la cerimonia inaugurale – Sala Stampa, padiglione 9, ore 11 – alla presenza del sottosegretario di Stato al Ministero dell’Ambiente Barbara Degani, dell’assessore ai Lavori pubblici della Regione del Veneto Massimo Giorgetti, del presidente della Provincia di Verona Giovanni Miozzi, del sindaco di Verona Flavio Tosi, di Maurizio Danese vice presidente della Camera di Commercio veronese e del presidente e il direttore generale di Veronafiere Ettore Riello e Giovanni Mantovani.

Segue poi l’incontro con le Associazioni di settore, con l’intervento dei diversi rappresentanti: Elisa Cesaretti in qualità di presidente di Ascomac, Massimo Goldoni presidente Unacoma, Enrico Santini presidente Unacea, Luca Turri vice presidente Federcostruzioni, Michele Turrini presidente Siteb. La mattina si conclude con la consegna del Samoter International Awards ai rappresentanti dei Paesi vincitori: ospiti alla cerimonia anche gli ambasciatori dei Paesi che dal 1973 – anno del debutto del premio – hanno ricevuto il riconoscimento.

Da segnalare poi nella Lounge Unacea del padiglione 6, dalle ore 12.15 alle ore 13.30, il convegno organizzato da Unacea in collaborazione con Veronafiere dal titolo “Construction Equipment day 2014” e la consegna del premio “Diesel of the Year” promossa dalla rivista Vado e Torno alle 14.30 in sala stampa (padiglione 9) con il Vice Presidente Vicario di Veronafiere Damiano Berzacola.

Le rassegne si confermano come un’efficace piattaforma per l’internazionalizzazione del business nei rispettivi mercati, quello delle macchine movimento terra, costruzioni ed edilizia e quello delle macchine e dei prodotti per le infrastrutture stradali, diventando un importante appuntamento per delegazioni di buyer, imprenditori e progettisti provenienti da 40 Paesi.

Grazie alla sua unicità, l’evento si identifica come osservatorio privilegiato per fare il punto e guardare al futuro del mondo construction e stradale, dove l’export si prospetta come la spinta propulsiva per alimentare la ripresa registrata in questi mesi. Veronafiere, attraverso Samoter, è dunque lo strumento a servizio dell’internazionalità con 106 espositori su un totale di 445 a rappresentare 27 Paesi: Albania, Austria, Belgio, Canada, Cina, Emirati Arabi Uniti, Finlandia, Francia, Germania, Gran Bretagna, India, Irlanda, Israele, Islanda, Repubblica Ceca, repubblica della Corea del Sud, Russia, San marino, Serbia, Singapore, Slovenia, Spagna, Stati Uniti, Svezia, Svizzera e Turchia.

X