mercoledì, 1 Dicembre 2021

Volvo Group, Daimler Truck e TRATON GROUP costruiranno una rete di ricarica europea per autocarri

 

Volvo Group, Daimler Truck e TRATON GROUP hanno firmato un accordo non vincolante per l’installazione e la gestione di una rete di ricarica pubblica per autocarri e pullman pesanti a lungo raggio in tutta Europa.
L’accordo pone le basi di una futura joint venture, che prevede di iniziare le operazioni nel 2022. Le parti intendono investire insieme 500 milioni di euro per installare e gestire almeno 1.700 stazioni di ricarica dislocati vicino le autostrade, nei punti logistici e di destinazione.

La collaborazione tra le tre aziende costruttrici di veicoli commerciali mira a sostenere le aziende di trasporto verso la transizione energetica, in accordo con il Green Deal dell’Unione Europea che prevede un trasporto merci a zero emissioni di carbonio entro il 2050.

“Stiamo gettando le basi necessarie per consentire ai nostri clienti di passare all’elettrificazione. – ha sottolineato Martin Lundstedt, Presidente e CEO di Volvo Group Disponiamo di potenti tecnologie per l’elettromobilità e ora, con Daimler Truck e il GRUPPO TRATON e grazie al Green Deal europeo, anche di una conoscenza del settore e di un ambiente politico adatto a compiere progressi fondamentali verso soluzioni di trasporto e infrastrutture sostenibili”.

Come ha spiegato Martin Daum, CEO di Daimler Truck: “L’obiettivo comune dei produttori di camion europei è raggiungere la neutralità climatica entro il 2050. Tuttavia, è fondamentale che la costruzione della giusta infrastruttura vada di pari passo con la messa in circolazione di camion a emissioni zero di CO2. Insieme a Volvo Group e TRATON GROUP, siamo quindi molto entusiasti di fare questo passo pionieristico per stabilire una rete di ricarica ad alte prestazioni in tutta Europa”.

“Per TRATON GROUP è chiaro che il futuro dei trasporti è elettrico. Ciò richiede il rapido sviluppo di punti di ricarica accessibili al pubblico, in particolare per il trasporto pesante a lunga distanza. Stiamo andando avanti insieme ai nostri partner Daimler Truck e Volvo Group per rendere questa rete ad alte prestazioni una realtà il più rapidamente possibile. Ora facciamo il primo passo per accelerare la transizione verso un trasporto sostenibile e senza fossili. Il secondo passo dovrebbe essere un forte impegno dell’UE per il pieno sviluppo di una rete di ricarica in tutta Europa” ha concluso Matthias Gründler, CEO TRATON GROUP.

Concentrandosi sulle esigenze dei clienti, verranno prese in considerazione diverse applicazioni. Gli operatori di flotte di veicoli elettrici a batteria saranno in grado di sfruttare sia la ricarica rapida durante il periodo di riposo obbligatorio di 45 minuti in Europa, sia la ricarica notturna.

La firma di un accordo di JV è prevista entro la fine del 2021.

 

X